ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Giovedi 15 Novembre 2018, ore 20:53

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Cultura , SkSoggetto:Eventi culturali , Tipo Articolo:Articoli Vari ,

a cura di Sara Schivazappa

Imperatori alla sbarra  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Sul banco degli imputati con Cesare e Nerone

Augias e Polchi e gli "Imperatori alla sbarra"

Id Article:10002 date 18 Luglio 2006

Roma, Sono stati presentati venerdì scorso in Campidoglio, i due spettacoli di Corrado Augias e Vladimiro Polchi che andranno in scena a Roma dal 17 al 28 luglio 2006 nella suggestiva cornice offerta dalla Basilica di Massenzio al Foro Romano.
I due lavori teatrali - ''Processo a Giulio Cesare. Anatomia di un Omicidio'' e ''Processo a Nerone. Le confessioni di Agrippina'' – entrambi ideati da Corrado Augias e Vladimiro Polchi, per la regia di Giorgio Ferrara, si inseriscono nella rassegna “Imperatori alla sbarra”, promossa dall'Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma e dalla Soprintendenza Archeologica di Roma.

La rassegna 'Imperatori alla sbarra' arriva a Massenzio dopo il successo dello scorso anno ai mercati Traianei. E quest'anno alla sbarra, oltre all'imperatore Giulio Cesare, ci sarà anche l'imperatore Nerone. Dal 17 al 28 luglio 2006 i due grandi imperatori romani, le cui vite controverse tanto hanno fatto scrivere e discutere, vengono sottoposti ad un vero e proprio processo con capi d'imputazione, presidente di tribunale, corte, accusa, difesa e testimoni. Ogni sera poi, verranno scelti tra il pubblico 12 membri della giuria popolare che avranno il compito di emettere nei confronti dell'imputato il verdetto finale di innocenza o di colpevolezza.
L'inaugurazione del 17 luglio è affidata al “Processo a Giulio Cesare - Anatomia di un Omicidio”,in scena fino al 21 luglio con un cast d'eccezione costituito da Corrado Augias, Urbano Barberini, Paolo Bonacelli, Benedetta Buccellato e Andrea Giordana. Dal 24 al 28, segue “Processo a Nerone. Le confessioni di Agrippina”; nel cast, una eccezionale Adriana Asti, accompagnata da Paolo Bonacelli, Ludovico Fremont, Luisa Ranieri, Carlo Simoni e Jean Sorel. Alla replica del 24 prenderà parte, nel ruolo del Presidente del Tribunale, anche Corrado Augias.
Corrado Augias ha già collaborato con il Comune di Roma per la mostra sui grandi delitti capitolini, in segno del suo personale interesse a storicizzare i fatti della cronaca e della grande storia. “I segreti di Roma”, suo ultimo libro, testimonia proprio questo interesse per gli aspetti segreti della nostra capitale e per le molte vicende che hanno contribuito a renderla immortale.
Con “Imperatori alla sbarra”, torna a mettere in scena lo specifico interesse per la storia e la cronaca, l'amore per la letteratura, alimentati da un'esperienza maturata negli anni nel sezionare, ricomporre e valutare gli eventi.
Anche per lo spettatore, le due pièces possono essere occasione oltre che di puro richiamo storico, di riflessione sui giudizi dati dalla storia e su quelli dati per proprio conto.


Sara Schivazappa