ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Giovedi 15 Novembre 2018, ore 12:26

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Comune di Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Laura Petringa
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 147 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




concerto latino sul palco del Festival    
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Aperta anche quest'anno la stagione di Fiesta 2006

A Capannelle serate di musica latina e rock allietano la calda estate romana

Id Article:10004 date 18 Luglio 2006

Roma, Anche quest'estate vede Fiesta , la manifestazione di musica latina all'Ippodromo Capannelle, presentare le star della musica italiana ed internazionale sul proprio palco. Dal 15 giugno al 15 agosto infatti, si alternano serate a tema, concerti e manifestazioni che vedono protagonisti non solo i giovani romani , ma anche stranieri che vengono ad applaudire le grandi star che si alterneranno sul palco di Roma Rock.
Il festival , oramai tra i più conosciuti del panorama estivo, ha aperto quest'anno il palco di Roma Rock con le voci di grandi artisti come Caparezza, Gianna Nannini, Giuliano Palma e gli Afterhours. Tra le prossime kermesse stasera sul palco ci saranno i Negrita, domani sera Franco Battiato ed il 21 /07 i Massive Attack. A chiudere Roma Rock Sean Paul il 24 luglio, Khaled il 27 e Daniele Silvestri il 28/07. Per tutti dunque un concentrato di musica di qualità, che non si chiude però solo nello scenario degli amanti del pop.
Il festival ,da sempre conosciuto per le notti di musica latina, ogni sera ospita gruppi di fama internazionale che spaziano con la bachata di Monchy e Alexandra, la salsa di Tito Nieves, il Raggaeton dei Calle 35,piuttosto che il solk –funk di Daniela Mercury o il ritmo di Cuba dei Los Van Van .
Anche nel panorama latino –americano non mancheranno le sorprese: sul palco Manolin, e ancora ad agosto Oscar D'Leon , Victor Manuelle ed il 9 la plena del portoricano Jerry Rivera
Tra ristoranti cubani , venezuelani, peruviani o per chi ama il cibo da asporto un buon Kebab, si respira l'aria romana con un pizzico di sangue latino, al ritmo delle musiche che al finire dei concerti, risuonano nell'area coinvolgendo grandi e piccini.
Anche quest'anno quindi Roma si riempie di creatività in un ambiente multiculturale, tutti al ritmo di salsa sotto il cielo della Capitale.


Laura Petringa