ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Martedi 13 Novembre 2018, ore 09:00

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Municipio XII , SkSoggetto:Prato Smeraldo-Fonte Meravigliosa , Tipo Articolo:Articoli Vari ,

a cura di I. G.

Una lampadina accesa  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Fonte, anche la corrente va in ferie

Numerosi i black out nel quartiere durante i mesi estivi

Id Article:10045 date 31 Agosto 2006

Roma, L'estate sta finendo e con essa, forse, termineranno anche i disagi di stagione: oltre al caldo e alle zanzare, quest'anno gli abitanti di Fonte Meravigliosa e Prato Smeraldo hanno avuto spesso a che fare con un fastidioso problema, i continui cali di tensione sulla linea elettrica.

Per tutto il mese di luglio e agosto infatti, il quartiere è rimasto spesso senza luce, anche più volte in una giornata. Solo per fare un esempio, basta tornare indietro al 31 luglio, uno dei giorni in cui ci sono stati più problemi: la corrente nella prima mattinata è saltata per ben tre volte, dalle 7.10 alle 7.13, dalle 7.50 alle 8.30 e dalle 8.32 alle 9.10. Un orario cruciale, in un periodo in cui ancora moltissime persone non sono in ferie e proprio in quei minuti escono per andare al lavoro. Sicuramente alcuni saranno rimasti bloccati in ascensore,altri “prigionieri” in casa perché il cancello elettrico in giardino non si apriva. Senza contare che a quell'ora molti già lavorano o hanno il computer acceso: un vero disagio visto che la mancanza improvvisa di corrente, senza un gruppo di continuità che ne garantisce il funzionamento, di certo non giova alle apparecchiature elettroniche.
Solo due giorni dopo, il 2 agosto, ancora un black out, sempre nella stessa fascia oraria: tutti senza luce dalle 7.18-8.45 8.47-8.49.

Il sovraccarico energetico, dovuto anche all'uso intensivo dei condizionatori è un problema che coinvolge tutto il Paese, non solo il nostro quartiere, ma i disagi sono stati davvero pesanti.
Attualmente la situazione è migliorata, speriamo che l'estate, andandosene, porti via con sé anche questo problema.


I. G.