ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Giovedi 15 Novembre 2018, ore 12:25

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Comune di Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Marco Antonelli
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 36 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




veltroni e i tre rapresentanti religiosi  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Roma capitale del dialogo

Incontro tra le comunità religiose e il sindaco

Id Article:10089 date 20 Settembre 2006

Roma, Ieri si è svolto in Campidoglio un significativo incontro tra i rappresentanti delle tre religioni monoteiste più importanti e il sindaco di Roma, Walter Veltroni.
Dopo le dure contestazioni nel mondo islamico al discorso del Papa, l'incontro di ieri è servito a far riavvicinare le tre comunità religiose, nel tentativo di trasformare la città eterna in un modello, non solo di convivenza pacifica, ma anche di dialogo interreligioso. La giornata di ieri è stata, a questo proposito, anche l'occasione per presentare una nuova rivista, "Conoscersi e convivere", che sara' pubblicata a partire dal prossimo gennaio e che verterà proprio sul dialogo tra le varie religioni.

All'incontro erano presenti il cardinale Paul Poupard, presidente del Pontificio Consiglio per la cultura e il dialogo interreligioso, il rabbino capo Riccardo Di Segni, l'imam della grande moschea di Roma Sami Salem, il presidente della Comunità ebraica, Leone Paserman, quello della Comunità di Sant'Egidio, Andrea Riccardi e il segretario del centro culturale islamico Abdallah Redouane. Proprio il segretario Redouane ha voluto sottolineare come le parole di chiarimento del Pontefice abbiano messo fine alle polemiche: “Per quanto ci riguarda questo capitolo è chiuso, adesso occorre guardare avanti”. Padrone di casa il sindaco Veltroni,il quale aveva puntato molto su questa iniziativa, pubblicizzandola nei giorni scorsi anche nel suo intervento ad Al Jazeera. Il primo cittadino ha voluto cosi ribadire la vocazione di Roma alla tolleranza e al rispetto: “Roma città della pace conferma di lavorare alla promozione del dialogo fra culture e religioni». Veltroni si è poi detto, al termine dell'incontro, assolutamente favorevole all'intitolare una strada alla giornalista Orianna Fallaci: “perché è stata una grandissima giornalista, una donna con un pensiero libero, una protagonista di tante battaglie di libertà. "

L'evento ha avuto una grande eco in tutto il mondo, dal Ney york Times al quotidiano panarabo Asharq al - awsat, tutti i quotidiani si sono affrettati a riportare la notizia, e le televisioni non sono state da meno: dalla Cnn alla tedesca ZDF, senza dimenticare Al Jazeera e Al Arabiya, tutte le emittenti del globo hanno dedicato un servizio o uno speciale all'incontro interreligioso. Dopo le tensioni dei giorni scorsi il messaggio lanciato dall'incontro, far ripartire il dialogo dal rispetto e dall'autocritica, ha messo in mostra la parte migliore di tutte e tre le culture religiose.


Una stretta di mano, quella della foto, che vale più di mille parole.

Marco Antonelli