ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Martedi 20 Novembre 2018, ore 13:37

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Sport , SkSoggetto:Virtus Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Federico Formica

, ,



Articoli: 21 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Veltroni: “L’NBA a Roma è un sogno che si realizza”

Stamattina, al villaggio NBA, il sindaco ha dato il via alla settimana del grande basket a Roma

Id Article:10125 date 30 Settembre 2006

Roma, Una conferenza stampa molto informale, nel bel mezzo di un campo di basket. Del resto non poteva esserci altro modo per presentare la settimana del basket, l'NBA Jam Session che fino all'8 Ottobre darà l'opportunità a tutti i romani di respirare un po' di grande basket, quello dell'NBA.
Il centro di gravità sarà proprio il villaggio Champion, situato a Piazza Numa Pompilio (due passi dal Circo Massimo), ma culminerà al PalaLottomatica con l'amichevole Phoenix Suns- Virtus Roma.
All'evento di stamane erano presenti il sindaco di Roma Walter Veltroni, il presidente del Comitato Organizzatore Livio Vanghetti, il presidente della Lega Universitaria Basket (LUB) Valerio Bianchini e il golden boy, Gianni Rivera, assessore allo sport di Roma. Inoltre, ha assistito all'evento il Santa Lucia al gran completo, squadra campione d'Italia del basket in carrozzina.

Veltroni, notoriamente appassionato di questo sport, ha espresso grande soddisfazione:Erano anni che cercavamo di portare qui a Roma una squadra dell'NBA, e adesso che ci siamo riusciti posso dire di aver realizzato un mio sogno”. L'NBA Jam Session, per Veltroni, fa parte di un progetto di più ampio respiro: “L'idea che stiamo realizzando è quella di dare più spazi per il basket ai romani,i quali stanno dimostrando un notevole attaccamento a questo sport. Vedrete, questo villaggio è solo l'inizio, ci sono dei bellissimi progetti che ho potuto personalmente ammirare”.
Anticipando alcuni eventi che si realizzeranno durante questa settimana, Veltroni ha parlato della sfida a basket-calcio (un ibrido creato per l'occasione) tra i “nostri” Francesco Totti e Angelo Peruzzi e i grandi cestisti Steve Nash e Barbosa. La partitella attirerà sicuramente tanti appassionati di entrambi gli sport.
Prima di dare la parola al presidente della LUB, Veltroni ha speso qualche parola anche per questo progetto: La Lega Universitaria Basket è qualcosa nella quale credo moltissimo, troppo spesso dei ragazzi molto promettenti devono lasciare la pallacanestro per seguire gli studi universitari. Questa Lega potrà permettere agli atenei di allestire delle squadre di buon livello e permettere ai ragazzi sia lo studio che lo sport”. La LUB, se prenderà piede, potrebbe diventare un grande serbatoio di talenti per la pallacanestro italiana, un po' come accade nell'NBA, dove i più grandi campioni provengono proprio dai migliori atenei del paese.

Alla fine della conferenza stampa il sindaco Veltroni si è cimentato sui tiri liberi: per lui una media del 50% di realizzazioni. Chissà che Repesa non ci faccia un pensierino…

Federico Formica