ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Domenica 18 Novembre 2018, ore 01:58

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Municipio XII , SkSoggetto:Laurentino 38-Ferratella , Tipo Articolo:Articoli Vari ,

a cura di I. G.

Un'immagine di degrado urbano  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Ostiense Acqua Cetosa, arriva la riqualificazione

Via i fabbricati e discariche abusive, presto un sistema di telecamere per un'azione "Dall'alto valore sociale"

Id Article:10159 date 11 Ottobre 2006

Roma, È finalmente iniziata l'opera di riqualificazione della zona di via Acqua Acetosa Ostiense, una delle aree che soffrono maggiormente di una situazione di degrado urbano ed ambientale ormai insostenibile.
I primi interventi, effettuati dalla Polizia Municipale insieme all'Ufficio Tecnico del Municipio e all'AMA, hanno riguardato la demolizione dei fabbricati abusivi, la bonifica del canneto vicino via Cristoforo Colombo e la bonifica delle discariche presenti lungo la strada, mentre il resto delle operazioni saranno completate nel corso della settimana.

“La riqualificazione di via Acqua Acetosa Ostiense segna un nuovo modo di procedere del Municipio riguardo la soluzione e il risanamento di problematiche urbane e sociali - dichiara Patrizia Prestipino, Presidente Municipio Roma XII -. In questa prima fase miriamo a rinnovare una strada e un'area che, pur vivendo in una situazione di degrado, dovuta anche al fenomeno della prostituzione e all'abbandono subìto negli ultimi tempi, è un punto importante per il nostro territorio perché è una via di collegamento fondamentale tra il quadrante Laurentino e il quadrante Spinaceto- Mostacciano. Inoltre è una zona in cui sono presenti due insediamenti abitativi e le scuole del Papillo. Questa riqualificazione ha,quindi, un alto valore sociale”.

L'operazione di riqualificazione, fortemente voluta dall'Amministrazione Municipale, è stata decisa in una conferenza di servizi svoltasi il 27 settembre scorso a cui hanno partecipato l'Ufficio Tecnico del Municipio, l'Ama, la Polizia Municipale e la Polizia di Stato. Tra i vari interventi decisi ci sono la demolizione dei fabbricati abusivi presenti nel canneto a ridosso del sottopassaggio di Via C. Colombo, l'installazione di segnaletica verticale “divieto di sosta e di fermata” su via Acqua Acetosa Ostiense, la rimozione di discariche abusive, la chiusura di piazzole di sosta, la bonifica e la chiusura con parapedonali dell'area a parcheggio vicina agli autodemolitori e l'installazione di un sistema di telecamere con relativa segnaletica.


I. G.