ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Giovedi 15 Novembre 2018, ore 20:55

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Cultura , SkSoggetto:Eventi culturali , Tipo Articolo:Articoli Vari ,

a cura di Sara Schivazappa

New York City vista dall'alto  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Presentata a New York la “Roma Pass”

La Vice Sindaco Mariapia Garavaglia presenta un valido strumento per il turismo culturale

Id Article:10162 date 12 Ottobre 2006

Roma, La “Roma Pass” è il tagliando che, al costo di 18 euro e valido tre giorni, consente di visitare gratis i principali siti museali e monumentali della Capitale, oltre che di usare i mezzi pubblici per il trasporto urbano. E' stato presentato nell'ambito delle attività di promozione turistica della città di Roma all'estero, presso la sede dell'ENIT a New York, in concomitanza con i festeggiamenti e le iniziative per il Columbus Day.

“Con Roma Pass, la Capitale d'Italia si è dotata di uno strumento eccellente per promuovere nel modo migliore l'attività turistica” è quanto ha dichiarato a New York la Vice Sindaco di Roma Mariapia Garavaglia presentando il sistema ai tour operator americani.
“Abbiamo inaugurato la Card – ha spiegato la Garavaglia – il 21 aprile, il giorno del compleanno di Roma, ed è stato subito un successo, tanto che l'obiettivo che ci eravamo prefissati, la vendita di 50.000 card entro dicembre, è stato raggiunto alla fine di luglio 2006. Abbiamo perciò provveduto a stamparne altre 50.000 per soddisfare le richieste fino alla fine dell'anno.
Roma – ha proseguito la Vice Sindaco – mette a disposizione dei tantissimi visitatori italiani e stranieri questa carta che,fra i tanti pregi, ha anche quello di evitare le file al caldo, come quella lunghissima del Colosseo, poiché consente di passare attraverso appositi varchi, facendo risparmiare tempo e denaro.
Ancora una volta – ha concluso Garavaglia – la Capitale di tutti gli italiani, anche di quelli che vivono qui negli Stati Uniti, ha compiuto un passo importante per la sua promozione, nella consapevolezza che il successo della città dipende dalla capacità di essere competitivi in un mercato globale e complesso come quello del turismo. In questo senso, come Amministrazione, abbiamo fatto molto negli ultimi anni. La Notte Bianca, le mostre, i grandi concerti sono eventi che, insieme alla Roma Pass, hanno diversificato l'offerta turistica romana. Il risultato è stato un aumento record, nell'ultimo anno, delle presenze turistiche in città”.




Sara Schivazappa