ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Martedi 20 Novembre 2018, ore 13:36

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Municipio XII , SkSoggetto:Fonte Laurentina-Tor Pagnotta , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Laura Petringa
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 147 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Enrico de Fusco  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Laurentina :raddoppio ma non fino a Pomezia

Il Sindaco Pometino De Fusco: “Ci impegneremo a portare le quattro corsie fino al nostro comune”

Id Article:10248 date 30 Ottobre 2006

Roma, Dalla Provincia di Roma viene posta l'ultima firma sulla sicurezza di Via Laurentina. 

25 milioni di euro è l'investimento finale che porterà alla rinascita del tratto stradale, il quale, partendo dal Grande Raccordo Anulare, arriverà fino ai nuovo cimitero di Roma. 

Previste nove rotatorie che andranno a sostituire gli incroci con semaforo e dal raccordo fino al nuovo cimitero di Roma si passerà da due a quattro corsie.

Non è previsto il raddoppio nel tratto che porta fino ad Ardea e Pomezia, ma solo un'allargamento per gestire meglio il traffico.

Si prevede che i lavori finiscano nell'estate 2009,e che le nuove rotatorie vengano poste negli incroci di: Castel di Leva, Trigoria, Via Gutemberg, cimitero di Roma e Montemigliore. 


Il Sindaco Enrico De Fusco ha accolto con gioia il nuovo progetto, dichiarando:

Credo che questa opera di ammodernamento rappresenti un'ottima soluzione ai problemi della viabilità che si incontrano nei collegamenti tra la provincia a sud di Roma e la stessa capitale”, rotatorie pomezia  
(Premi per la FOTO Ingrandita) nonostante ciò non nasconde il dispiacere che il raddoppio si fermi all'altezza del nuovo cimitero di Roma e non giunga fino a Scalella.

Durante la conferenza stampa del progetto -ha detto il Sindaco- ho chiesto ai responsabili uno sforzo in più per proseguire con il raddoppio fino a Pomezia. Sappiamo che sarà difficile, ma per quanto ci è possibile ci impegneremo a cercare di portare le quattro corsie fino al nostro Comune.”

Piero Ambrosi, Assessore provinciale alla Viabilità, risponde:

“Le ragioni per cui non è stato possibile raddoppiare le corsie della via Laurentina, sono molteplici:la presenza di abitazioni e attività commerciali lungo la strada in primo luogo, ma anche uno studio sul flusso del traffico…ciò non toglie che la proposta del Sindaco possa essere vagliata più avanti, al momento credo ci si possa ritenere soddisfatti per aver operato una svolta importante nella viabilità a sud di Roma” .


Laura Petringa