ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Martedi 13 Novembre 2018, ore 09:00

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Municipio XII , SkSoggetto:Mostacciano-Torrino , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Laura Petringa
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 147 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




piantina edificazione a Casal Grottoni  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Casal Grottoni : richiesti atti

Il Comitato di Quartiere Torrino-Decima chiede incontro con l'Assessore all'Urbanistica per chiarimenti

Id Article:10260 date 4 Novembre 2006

Roma, La compensazione edificatoria del nuovo piano regolatore di Roma potrebbe subire un fermo. 


Dopo essere stato approvato a marzo del 2006, è stato chiesto dal Comitato di Quartiere del Torrino un'incontro con gli Assessori all'Urbanistica del Comune di Roma Morassut e del Municipio XII Santoro. 


La richiesta del comitato riguarda la veridicità o meno del fatto che i 190 mila metri cubi di cemento, che dovrebbero essere edificati a Casal Grottoni, tramite centri commerciali, uffici, etc.., vengano in realtà posti su aree già asservite dal limite consentito di edificabilità. 


Si richiede pertanto la conoscenza dei termini esatti della concessione rilasciata nei primi anni '90. 


Il palazzo dell'Ibm ,dunque, ha già occupato tutto lo spazio edificabile? 


Il Comitato di Quartiere ritiene che sia così rispetto a quel lotto , in tal caso edificare a Casal Grottoni significherebbe abbattere preventivamente il palazzo che occupa un decimo dello spazio totale. 


Quali sarebbero le nuove infrastrutture contro le quali si è mobilitato il Quartiere? 


Il progetto presentato dalla società di Valle Giulia s.r.l., 2" piantina dei nuovi edifici  
(Premi per la FOTO Ingrandita) prevede la nascita di un nuovo grande centro commerciale, 40 mila nuovi appartamenti , la costruzione di un sovrappasso sul Raccordo Anulare verso Mezzocammino, 
ed un parcheggio di 1500 posti auto
, che dovrebbe anche servire al ripristino della fermata del Torrino sulla ferrovia Roma-Lido. 


Già dieci anni fa un progetto di cementificazione di quell'area era stato bloccato dagli abitanti del Quartiere. 


In cambio della concessione , la società di Valle Giulia, propone di realizzare lo svincolo a proprio carico, e di rimettere in funzione la ferrovia Roma-Lido. 


Cercheremo di seguire da vicino la vicenda e capire quali siano le risposte della Regione e del Municipio. 





Laura Petringa