ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Giovedi 15 Novembre 2018, ore 12:27

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Comune di Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Marco Antonelli
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 36 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




il palazzo dell'unione a piazza ss apostoli  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Senza casa occupano la sede dell’Unione

I Movimenti di Lotta per La Casa sotto la Sede dell’Unione per protestare contro la mancata approvazione del decreto di blocco degli sfratti

Id Article:10262 date 4 Novembre 2006

Roma, Nella giornata di giovedì 2 novembre centinaia di senza casa si sono ritrovati sotto la sede dell'Unione, in Piazza SS. Apostoli, per protestare contro l'assenza di una politica del diritto alla casa e dell'abitare da parte delle forze che compongono la maggioranza di governo, di cui il mancato blocco degli sfratti è solo la parte più evidente. I manifestanti indicano nel disinteresse per la loro situazione il nemico contro cui combattono da anni, hanno perciò richiesto ed ottenuto un incontro con il governo al fine di trovare una rapida soluzione : la settimana prossima, presumibilmente giovedì, i Movimenti incontreranno il ministro della Solidarietà sociale, il ministro della Famiglia e il ministro dell'Attuazione del programma, insieme ai capigruppo di Camera e Senato,per affrontare il problema dell'emergenza abitativa.

Durante la manifestazione ci sono stati momenti di forte tensione, con una ragazza caduta a terra e portata all'ospedale perché contusa, ed alcuni poliziotti feriti in modo lieve. Un piccolo drappello di manifestanti è riuscito a penetrare all'interno del palazzo, occupando il quarto piano, finché un gruppo di esponenti del mondo politico, tra cui il capo di gabinetto del ministro Ferrero, Massimo Pasquini e il capo della segreteria del ministro Bindi, Salvatore Russillo, alla presenza dei parlamentari Dino Tibaldi (Pdci) e Chicca Perugia (Prc). non ha acconsentito a riceverli, per prendere gli impegni di cui sopra e la promessa di votare il decreto nella prima seduta utile.

Marco Antonelli