ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Giovedi 15 Novembre 2018, ore 20:53

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Municipio XII , SkSoggetto:Municipio XII , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Gianpiero Del Monte
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 45 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




La professoressa Cervone sullo sfondo dei trofei vinti dai ragazzi del Primo Levi e da tutto il liceo anche in altri settori  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Il Primo Levi campione di bridge

Gli studenti del liceo scientifico hanno vinto il titolo italiano

Id Article:10299 date 14 Novembre 2006

Roma, Guidati dalla professoressa Daniela Cervone gli studenti del liceo scientifico Primo Levi hanno vinto il titolo italiano a squadre della categoria “Eccellenza” nei campionati svoltisi a Rossano in Calabria fra le scuole superiori.


E' il frutto di un impegno costante ed intenso” afferma la professoressa Cervone “ che non ha mai trascurato lo studio delle materie curricolari ed ha sviluppato un'attitudine allo spirito di raziocinio e alla concentrazione.” 


I ragazzi del liceo hanno fatto incetta di medaglie: 
De Luca,Proietti, Cavallaro,Mastrostefano primi nel campionato a squadre “Eccellenza” e Pergolini,Santilli, Stolfi, Novelli secondi


Nel campionato a coppie Pergolini e Santilli sono arrivati secondi e De Luca e Mastrostefano terzi,assicurandosi così quattro delle nove medaglie in palio nelle diverse manifestazioni. 
Fin dalle prime battute gli studenti hanno imposto la loro perizia e capacità di procedere con sicurezza e lucidità.


 Nel liceo i corsi di bridge sono seguiti ogni anno da molti ragazzi che approfittano spesso dell'intervallo mattutino per esprimere in classe la loro passione giocando fra i banchi. 
Ormai è diventato nella scuola un gioco vincente e formativo.


Gianpiero Del Monte