ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Giovedi 15 Novembre 2018, ore 12:26

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Comune di Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Lorenzo D'albergo
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 100 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Veltroni legge una delle tante mail inviategli dagli studenti  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Università e Comune scendono in piazza telematica

Veltroni videochatta con gli studenti de “La Sapienza”, Tor Vergata, Roma Tre e IUSM

Id Article:10347 date 1 Dicembre 2006

Roma,
“Roma deve diventare sempre di più una città universitaria”.
Così il Sindaco Walter Veltroni ha tenuto a salutare studenti e professori degli atenei romani connessi con la Sala Arazzo del Campidoglio. All'iniziativa “Tutti in piazza telematica” hanno partecipato “La Sapienza”, Tor Vergata, Roma Tre e IUSM.
Connessi in videoconferenza con il Campidoglio, gli studenti hanno avuto la possibilità di porre domande, tramite e-mail, al Sindaco ed agli assessori Touadi (Politiche giovanili, rapporti con le Università e Sicurezza), Morassut (Politiche urbanistiche), Minelli (Politiche del patrimonio), Calamante (Politiche della mobilità) e D´Alessandro (Politiche dei lavori pubblici e attuazione degli strumenti urbanistici). Le risposte sono state videotrasmesse, oltre che alle quattro piazze telematiche connesse, anche attraverso un indirizzo web dedicato.

Dopo il breve saluto con il quale ha dato il via all'iniziativa, il Sindaco ha cominciato, con una certa curiosità, a scorrere tra le tante mail che, minuto dopo minuto, andavano velocemente a riempire lo schermo. In un'altra occasione si sarebbe potuto parlare di “mail-bombing”!
Tanti i temi trattati: dalla Città dello Sport al problema della prostituzione nei pressi delle aree universitarie, dalle case dello studente agli stage per il quale il Comune di Roma sta cercando nuovi accordi. “La Città dello Sport - ha precisato Veltroni - è in fase avanzata di costruzione. Permetterà di praticare molti sport indoor e metterà a disposizione degli studenti anche una piscina olimpionica. Naturalmente anche gli studenti della IUSM sono invitati ad usufruire delle strutture. Per quanto riguarda gli alloggi, Nei due schermi Veltroni e le quattro Università connesse con il Campidoglio  
(Premi per la FOTO Ingrandita) il Sindaco è stato chiaro: “Dobbiamo combattere la piaga degli affitti in nero. Per questo sono in costruzione 2300 nuovi alloggi a Tor Vergata e presto ne saranno costruiti altri per gli studenti de “La Sapienza”.

Molti studenti si sono lamentati dei trasporti. Molteplici i problemi sottolineati, soprattutto dai fuori sede e dagli studenti Erasmus, evidentemente non dotati di mezzi propri per spostarsi in città: la scarsa puntualità dei mezzi pubblici, gli orari delle due linee metropolitane (più di una e-mail chiedeva il prolungamento delle corse fino alle tre di notte, almeno per il sabato sera), il costo dei trasporti pubblici per i fuori sede. Calamante, assessore alla mobilità, ha così risposto a queste mail: “Stiamo lavorando sul sistema dei trasporti e per il 2007 puntiamo ad un rafforzamento di quello che è il trasporto notturno e ad una maggiore puntualità dei mezzi pubblici, in linea con gli standard europei. I fuori sede hanno facilitazioni sull'abbonamento per i trasporti pubblici solo se residenti, per il resto non possiamo fare nulla perché la legge ce lo impedisce"

Tra le tante mail lette dal Sindaco, anche quelle di studenti che tenevano a salutare i loro professori del liceo, ora assessori, ed una di un fan di Peter Gabriel, dispiaciuto di non aver mai avuto la possibilità di poter vedere il suo cantante preferito dal vivo. Veltroni ha approfittato dell'occasione per ricordare gli sforzi compiuti dal Comune per realizzare l'Auditorium e per ringraziare lo sforzo che i tanti centri sociali compiono per ampliare la già vasta offerta culturale della capitale.

Ora gli studenti sperano che questa iniziativa sia stata solo il primo passo nel miglioramento della comunicazione tra amministrazione ed atenei.

Lorenzo D'albergo