ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Domenica 18 Novembre 2018, ore 01:58

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Comune di Roma , Tipo Articolo:Eventi ,
,
a cura di Matteo Romani
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 42 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Maria Grazia Cucinotta riceve la caravella per lo spettacolo da Oreste Lionello  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Un caravella per la speranza

Al salone Margherita di Roma si è svolta la XV edizione del premio Cirri. Insignite importanti personalità del mondo della spettacolo e dell’informazione.

Id Article:10356 date 4 Dicembre 2006

Roma, All'interno della splendida cornice del Salone Margherita di Roma, si è svolta nella serata di domenica la XV edizione del premio Cirri, evento promosso e organizzato dall'Associazione Culturale “Amici della Caravella”, con il sostegno del Comune di Roma - Assessorato alle Politiche Culturali - Dipartimento Cultura, Ufficio Spettacolo. Il premio è dedicato alla memoria di Luciano Cirri, famoso giornalista e scrittore, nonché fondatore del Bagaglino, insieme ad altri mostri sacri dello spettacolo quali Mario Castellacci, Pierfrancesco Pingitore e Piero Palombo. L'iniziativa è nata nel 1984, un anno dopo la prematura scomparsa di Cirri, per premiare personalità del mondo dello spettacolo e del giornalismo distintesi in nome dell'anticonformismo e dell'esigenza di libertà.

Prima della premiazione, gli eccezionali componenti del Bagaglino hanno intrattenuto il pubblico presente in sala con uno spettacolo semplice e godibile dal titolo “E io pago”, opera satirica in perfetto stile “Pingitore” che non ha risparmiato i personaggi più importanti della nostra politica. Mattatore della serata è stato Oreste Lionello, La splendida Maria Grazia Cucinotta premia Don Gelmini  
(Premi per la FOTO Ingrandita) semplicemente incontenibile ed imprevedibile, ma come non citare Martufello, la bellissima Aida Yespica, il corpo di ballo e gli altri cabarettisti, splendidi protagonisti di un'esibizione da incorniciare.

Terminato lo spettacolo è stata la volta della premiazione vera e propria. Presentati dalla sapiente ars oratoria del giornalista Franco Bucarelli, sono sfilati sul palco i cinque protagonisti della serata. Il primo a ritirare la celebre caravella è stato Adalberto Baldoni per la saggistica. Poi è stata la volta di Mario Cervi, premiato nell'ambito del giornalismo e di Maria Grazia Cucinotta, che ha ritirato la caravella per lo spettacolo. Un premio speciale alla carriera è stato invece quello consegnato a Gustavo Selva, storica firma del giornalismo italiano. Infine, la caravella per l'impegno civile è andata a Don Gelmini, straordinario religioso capace di aprire oltre duecento case comunità per il recupero di ragazzi tossicodipendenti e disagiati in tutto il mondo.

L'appuntamento è già fissato per il prossimo anno con la XVI edizione.







Matteo Romani