ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Giovedi 15 Novembre 2018, ore 12:26

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Comune di Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Mauro Leoni
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 52 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Locandina dello spettacolo in scena al teatro San Genesio  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Teatro: Al San Genesio “Rumors”

In scena la commedia brillante di Neil Simons nella versione inedita di Valentino Villa

Id Article:10386 date 16 Dicembre 2006

Roma, al teatro San Genesio di Roma, ex sala moliere, è in scena, fino al 17 dicembre, “rumors” di Neil Simons interpretato dalla compagnia ''Ne' nuvole ne' orologi '' con la regia di Valentino Viola e scene e costumi di Francesco Mari. Si tratta di una tipica commedia brillante americana riletta secondo le atmosfere plumbee del giallo hitchkockiano e l'estraniamento spazio-temporale del cinema di David Lynch

Lo spettacolo

Manhattan,1950. Siamo nell'attico del vice sindaco di New York dove quattro coppie, gli invitati alla festa per il suo decimo anniversario di matrimonio, si trovano di fronte al suo misterioso ferimento,a causa del quale si trova in stato confusionale e non è in grado di spiegare cosa è accaduto. Introvabili anche la moglie e la servitù

L'unica preoccupazione degli invitati è quella di evitare uno scandalo, che possa far perdere loro i privilegi acquisiti anche grazie all'amicizia con il vice sindaco, per fare ciò inventano una serie di bugie per ingannarsi tra loro, e nel finale, per depistare un poliziotto venuto ad indagare per un incidente d'auto, nel quale è coinvolto anche uno degli ospiti

Sono questi gli elementi che caratterizzano questa commedia, nella quale emergono i vizi e le nevrosi della upper class americana, accentuati dalla possibilità di essere travolti dallo scandalo e dai pettegolezzi, i “rumors”

In un crescendo spasmodico di porte che s'aprono, di perbenismi che esplodono, di paure che si contagiano, di incidenti che dilagano, a far presa sull'attenzione del pubblico non sarà tanto la superficie, fatta di equivoci e gag esilaranti, quanto la possibilità di riconoscersi in situazioni e dinamiche che, Foto dell'autore della commedia "rumors",scritta nel 1993  
(Premi per la FOTO Ingrandita) benché portate all'eccesso, sono emblematiche dell'apparente banalità del quotidiano. 

Il testo di Neil Simon, scritto nel 1993, ha tutte le caratteristiche salienti della commedia americana, ai limiti della farsa, e presenta spiccate caratteristiche del teatro del boulevard e della tradizione del vaudeville 

La commedia è stata  rivisitata dal regista il quale ha spiegato: “All'inizio di questo lavoro, in cui ad andare in scena è un testo inequivocabilmente angloamericano, mi trovavo a lavorare con un gruppo di nove attori italiani e molto giovani che dovevano interpretare nove personaggi di un'età ben più matura della loro e marcatamente appartenenti all'upper class newyorkese. Occorreva, dunque, evitare una “cattiva imitazione” del modello americano, comprendendo a fondo il significato sociale che per i personaggi della commedia potesse avere la frequentazione di un circolo del tennis o la partecipazione ad un party a casa del vice sindaco di New York in un attico di Manhattan. E' per questo che ho rielaborato il testo facendo ricorso ad un lieve spostamento temporale che potesse far sentire liberi gli attori di muoversi in un territorio apparentemente più astratto. Dal 1990 al 1950. Ma la vera rivisitazione dell'opera di Simon è avvenuta in fieri e in maniera quasi spontanea”

Il cast:
regia Valentino Villa
scene e costumi Francesco Mari
light designer Gill McBride
make up & hair Emiliano Restucci
con: (in ordina alfabetico)
Marco Bianco
Roberto Calabrese
Alessandra Coletti
Alex Fortunato
Elisa Menchicchi
Barbara Ronchi
Guglielmo Sanna
Virginia Scaramuzza
Stefano Vona 


Mauro Leoni