ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Giovedi 15 Novembre 2018, ore 23:04

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Municipio XI , SkSoggetto:Montagnola , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Sara Gullace
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 54 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Uno scorcio del parco del Municipio XI  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Riaprirà il "Maria Rosaria Lopez"

Il 23 dicembre Catarci ha confermato l'imminente riapertura del Parco

Id Article:10416 date 24 Dicembre 2006

Roma, La Montagnola rivuole il suo parco. Grazie all'intervento ed alla determinazione dei cittadini residenti, è possibile che presto il “Maria Rosaria Lopez” di via Pico della Mirandola torni ad essere luogo d'incontro, oltre che spazio verde, a disposizione degli abitanti della zona. 

Chiuso ormai da quattro anni, lo scorso 11 novembre il parco aveva avuto riaperti i suoi cancelli in modo simbolico da più di un centinaio di persone decise a manifestare per la sua apertura. In quell'occasione è stato creato uno specifico Comitato per la riapertura del Parco “Maria Rosaria Lopez” e raccolte oltre trecento firme: un numero che testimonia l'interesse degli abitanti sulla possibilità di poter tornare ad usufruire dell'area al più presto. Il 23 dicembre,complice il festoso clima natalizio, il Comitato è rientrato simbolicamente nel parco: presente, per l'occasione, il Presidente del Municipio Roma XV, Andrea Catarci, che ha confermato l'impegno preso nei confronti della riapertura. 

Superati alcuni ostacoli di natura burocratica, la pratica dovrebbe risolversi in breve tempo: il parco potrebbe essere riaperto in un paio di mesi. Una volta raggiunto il suo obbiettivo principale, il Comitato continuerà la sua attività attraverso un costante monitoraggio della gestione del parco e la promozione di spazi ed attività rivolte agli abitanti, soprattutto ai più giovani, con inizative ludico - culturali e associazionali.
Le premesse sono ottime per una nuova riapertura, si aspetta soltanto il giorno giusto.



Sara Gullace