ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Martedi 20 Novembre 2018, ore 13:38

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Universita' , SkSoggetto:La Sapienza , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Lorenzo D'albergo
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 100 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
L'aula magna ha ospitato l'inaugurazione dell'anno accademico  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Si apre l’anno accademico 2006/07

Conferita a José Manuel Barroso la laurea honoris causa in Economia e istituzioni dell’integrazione europea e internazionale

Id Article:10488 date 16 Gennaio 2007

Roma,
“Nella certezza che lo spirito di coesione, il comune sentimento di fiducia e la collaborazione di tutti ci consentiranno di proseguire nel nostro cammino, dichiaro aperto l'anno accademico 2006/2007, 704esimo dalla fondazione”. Con queste parole il Magnifico Rettore del primo ateneo romano, Renato Guarini, ha concluso la sua prolusione ed aperto l'anno accademico, alla presenza dell'ex-Presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, dei vecchi Rettori e di tutti i presidi di facoltà della Sapienza.
Tra gli argomenti trattati nel discorso i più importanti sono stati quelli che riguardano l'emergenza-alloggi ed il problema dei finanziamenti. Sul primo problema Guarini ha assicurato che entro l'anno saranno costruiti 180.000 metri quadrati di “case dello studente”. Per quanto concerne invece la questione riguardante i finanziamenti, il Rettore ha chiesto uno sforzo in più allo Stato, affermando allo stesso tempo che devono essere gli atenei stessi, già supportati dai finanziamenti pubblici, ad attirare gli appetiti degli investitori privati.

La parola è poi passata a Lorenza Falcone e a Roberto Ligia, rispettivamente rappresentante degli studenti e rappresentate del personale tecnico-amministrativo. Così la portavoce degli studenti prima di esprimere un sentito augurio a tutti i presenti: “Gli studenti devono essere messi in grado di portare avanti grandi progetti”. Il rappresentante del personale tecnico-amministrativo ha invece sottolineato l'importanza della comunicazione tra le diverse componenti dell'ateneo.

La giornata resterà però negli annali non tanto per l'inaugurazione dell'anno accademico, Il Presidente della Commissione Europea durante la sua lectio magistralis  
(Premi per la FOTO Ingrandita) quanto per il conferimento della laurea honoris causa a José Manuel Barroso, presidente della Commissione Europea, in occasione del centennale della Facoltà di Economia.
Preceduta dall'allocuzione del Preside della Facoltà di Economia e dall'elogio del laureando, affidato al professor Alessandro Nigro, la “lectio magistralis” di Barroso è stata seguita in religioso silenzio da un'aula magna stracolma. Dopo aver ricordato le ricorrenze di impronta europea che cadono nel 2007, dai 50 anni della firma dei trattati di Roma al centenario della nascita di Altiero Spinelli, padre dell'idea europea, il “laureando” ha trattato temi quali l'impatto della globalizzazione sull'Europa, il fiorire di nuovi posti di lavoro in settori altamente qualificati e l'annoso problema dell'energia e del cambiamento climatico.

Una volta conclusa la lectio magistralis e consegnata la laurea, l'evento si è chiuso tra gli applausi degli accademici e degli studenti e tra i flash dei tanti fotografi, pronti a fissare in uno scatto un momento memorabile.

Lorenzo D'albergo