ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Martedi 13 Novembre 2018, ore 08:59

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Municipio XI , SkSoggetto:Municipio XI , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Ilaria Catalano
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 90 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Un momento dell'incontro alla scuola Spizzichino per la presentazione delle attività atte a favorire l'integrazione tra le varie culture  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

La scuola come mezzo d’integrazione

Corsi e attività per favorire la valorizzazione delle diverse culture

Id Article:10543 date 3 Febbraio 2007

Roma, Venerdì 2 febbraio il Centro Educativo Interculturale, Polo Intermundia Municipio XI, in collaborazione con l'Associazione Annarella, ha presentato presso la Scuola Media Statale Settimia Spizzichino le attività per l'anno 2007.
Il centro promuove lo svolgimento di attività e supporti di consulenza per favorire l'integrazione con gli studenti migranti, ormai sempre in numero crescente nelle nostre scuole. 
Per migliorare e facilitare l'incontro con le nuove culture si è dato il via a corsi di vario genere che spaziano dal corso d'italiano, per ragazzi e adulti, al laboratorio teatrale interculturale, dai corsi di lingua araba e angla ai corsi d'informatica, fino a un gruppo musicale multietnico.
All'evento è intervenuto il Presidente dell'XI Municipio Andrea Catarci, dichiarando che “bisogna rilanciare l'approccio interculturale come sfida verso una società che vede il diverso come qualcuno da emarginare. Bisogna costruire una cultura della diversità e creare un elemento di contaminazione costante con le altre etnie”. 

Erano inoltre presenti Gianluca Peciola,Assessore alle Politiche Giovanili, Islam Kamrul, Consigliere Aggiunto, Maria Elisa Vumbaca, Responsabile del Servizio Psicopedagogico e il professor Bonessio, Consigliere Comunale.
Tutti hanno ribadito l'importanza di questo progetto, da attuare con l'intento di condividerlo con tutta la cittadinanza per creare osmosi e sinergie con gli enti del territorio e garantire l'integrazione e il successo formativo.
L'Assessore alle Politiche Giovanili Peciola ci ha tenuto a sottolineare come “Il Municipio abbia già messo in atto numerose battaglie per i diritti dei cittadini extracomunitari e quello che si vuole inviare è un messaggio di arricchimento interculturale per costruire una società migliore”.



Ilaria Catalano