ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Giovedi 15 Novembre 2018, ore 20:53

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Provincia di Roma , SkSoggetto:Regione Lazio , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Adriano Stefanelli

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 32 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Momento di crisi per la raccolta differenziata nel Lazio  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Emergenza rifiuti nel Lazio

Celori:”Avviare una campagna di sensibilizzazione nelle scuole”

Id Article:10575 date 14 Febbraio 2007

Roma, Secondo quanto afferma Luigi Celori, componente della Commissione Ambientale della Regione, il Lazio sta attraversando un periodo di emergenza per quanto riguarda i rifiuti

Siamo entrati in un periodo di emergenza assoluta – afferma il consigliere di An – e ciò è testimoniato ulteriormente dalla bocciatura che ha avuto la nostra regione da parte dell'Apat, riguardo alla raccolta differenziata che non arriva al 10%”. 

Secondo Celori, molteplici sono le cause alla base di questo importante problema, tra le quali la scarsa attenzione all'ambiente ed alla qualità della vita, un piano rifiuti annunciato e mai arrivato in Commissione Ambientale, con quest'ultima che, stando alle sue parole, non viene convocata quando servirebbe. Chiaro l'attacco alla gestione regionale di centro-sinistra a cui il consigliere di An suggerisce:” Servirebbero più fatti concreti al posto di inutili proclami. A tutt'oggi, con una estrema sinistra che continua ad attestarsi su posizioni strumentali, non si va da nessuna parte”.

 Poi, Sensibilizzare i più piccoli partendo dalle scuole  
(Premi per la FOTO Ingrandita) l'inevitabile paragone con la gestione precedente:” Durante la passata amministrazione di centro-destra in Regione, da presidente della Commissione Ambiente, – continua Celori – ho fatto approvare una legge che rendeva obbligatoria la raccolta differenziata per tutte le amministrazioni pubbliche, a cominciare dalla Regione Lazio e per le società a partecipazione pubblica. Purtroppo, la scarsa volontà delle amministrazioni locali, Comune di Roma in testa, le rende restie ad applicare quest'ultima”. 

Ecco dunque che lo stesso Celori propone quella che potrebbe essere la vera campagna di sensibilizzazione, a partire dalle scuole, facendo quindi leva sui più giovani:” Un ruolo fondamentale – conclude Celori – possono giocarlo le giovani generazioni. Chiederò a questo proposito all'assessore Zaratti di favorire una campagna di sensibilizzazione nelle scuole del Lazio per fare in modo, al di là delle normative, che quest'atto di civiltà venga finalmente attuato”.



Adriano Stefanelli