ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Giovedi 15 Novembre 2018, ore 20:56

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Municipio XII , SkSoggetto:Municipio XII , Tipo Articolo:Articoli Vari ,

a cura di I. G.

Veduta del palazzo della civiltà italiana  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Filobus, che dilemma

Un animato Consiglio Municipale sul progetto filobus alla presenza dei cittadini, quasi tutti contrari

Id Article:10592 date 20 Febbraio 2007

Roma, Il tanto discusso progetto del filobus che dovrebbe collegare zone come Tor De Cenci, Trigoria, Tor Pagnotta, all'Eur è davvero un'opera che non parte con ampi consensi. D'altro canto era prevedibile, visto che si parla di una novità che interessa quasi tutto il nostro quadrante e i suoi abitanti, con stravolgimenti ambientali, di traffico e infrastrutture non indifferenti.

Il progetto ormai è partito e i fondi stanziati anche se, come ha ribadito Andrea Santoro, assessore all'urbanistica con delega alla mobilità,”E' prezioso per noi il parere di tutti i cittadini, comitati e associazioni, in modo da poter correggere il tiro e cercare di accontentare le esigenze di tutti”.
L'aula era infatti gremita di persone e a molti è stato dato spazio. Quasi tutti, per vari motivi, sono contrari; chi teme un contraccolpo mortale sul traffico viario, chi non vuole vengano abbattuti pini e aree verdi, chi teme caos e nuovi sensi unici. L'unica voce corale è la disponibilità,di tutti, ad aspettare qualche anno in più se si avesse la certezza del prolungamento della linea B della metro, visto come una delle possibili, radicali, soluzioni al problema del traffico.

Duro l'intervento del rappresentante di An Andrea De Priamo che, nonostante abbia ribadito la disponibilità a una collaborazione attiva con workshop e incontri tra comune e cittadini sottolinea: “Quando eravamo al governo abbiamo dato parere negativo all'opera, chiedendo di utilizzare i fondi per l'ammodernamento della Roma – Lido. Il progetto è ovviamente nelle mani del Comune, ma teniamo presente che ci avviamo a prenderci un'opera che, così com'è, non va bene”.

Il consiglio ha comunque annunciato che a breve ci sarà un incontro, aperto a tutti i cittadini, in cui saranno presentate mappe e progetti completi alla presenza dei responsabili del Comune. Vi terremo quindi aggiornati sulla data e su eventuali sviluppi.


I. G.