ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Giovedi 15 Novembre 2018, ore 23:02

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Municipio XI , SkSoggetto:San Paolo - Ostiense , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Ilaria Catalano
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 90 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
La foto ritrae la Centrale Montemartini su via Ostiense accanto alla quale si trova l'impianto elettrico  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Timori per l’impianto su Via Ostiense

Riunione al Municipio contro l’eccessivo funzionamento dell’impianto elettrico

Id Article:10656 date 17 Marzo 2007

Roma, Per lunedì 19 marzo è stata indetta una riunione presso la sala Consiliare del Municipio XI, sita in Via Benedetto Croce 50, per discutere in merito all'impianto elettrico che si trova su Via Ostiense vicino al museo Montemartini. 

Si tratta di un impianto di proprietà dell'Acea che produce energia bruciando gasolio e dovrebbe funzionare limitatamente alle ore di maggior carico sulla rete elettrica. Ciò di cui si lamentano i cittadini che abitano nelle zone limitrofe è proprio il funzionamento di gran lunga superiore ai tempi stabiliti, con gravi danni e conseguenze sull'ambiente. Da tempo i residenti denunciano l'emissione di pericolose esalazioni e la produzione di inquinamento acustico e da anni i comitati di quartiere cercano di far presente il problema alle istituzioni. 

L'Acea dal canto suo ha sempre cercato di rassicurare i cittadini che però non si sentono lo stesso tranquilli e al sicuro da eventuali disturbi. Lo stesso Andrea Catarci,Presidente dell'XI Municipio ha dichiarato come “una questione così delicata che riguarda la salute dei cittadini e la tutela dell'ambiente non possa essere liquidata con “un nulla di fatto”, come recentemente riportato da un articolo apparso sul Giornale, ma debba ricevere un segnale forte da parte di tutte le istituzioni”. 

Sulla base di queste dichiarazioni è stata quindi organizzata un'iniziativa pubblica in cui l'Acea, l'Assessore all'Ambiente della Regione Lazio, Filiberto Zaratti, la Vice Presidente della Provincia di Roma, Pina Rozzo, l'Assessore all'Ambiente del Comune di Roma, Dario Esposito potranno relazionarsi direttamente con i cittadini interessati, ascoltando le loro preoccupazioni e fornendo loro le adeguate risposte. 
Chiunque può partecipare all'incontro


Ilaria Catalano