ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Domenica 18 Novembre 2018, ore 01:58

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Municipio XI , SkSoggetto:Municipio XI , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Sara Gullace
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 54 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Un'immagine delle Fosse Ardeatine, strage del 24/3/1944  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Roma XI, il Municipio della Memoria

Festeggiare l’Ue e ricordare le Fosse Ardeatine: l’ateneo di Roma Tre partecipa a “L’Università della notte”

Id Article:10665 date 22 Marzo 2007

Roma, L'Europa del futuro, l'Europa della Memoria. In questi giorni cade una doppia ricorrenza: il compleanno numero 50 dell'Unione Europea, al via domani la tre giorni di festeggiamenti con iniziative sparse sul territorio, ed il 63esimo anno dalla strage nazista di porta San Sebastiano. In questo momento tra incerto avvenire e doloroso passato, il Municipio XI sceglie di ricordare, per un futuro memore e consapevole. Per questo, all'interno di “L'Università della notte” l'iniziativa che, sabato prossimo, vedrà gli atenei romani impegnati in eventi e incontri dedicati al tema dell'Ue, la Facoltà di Lettere e Filosofia di Roma Tre proporrà “335 voci di memoria” approfondito dibattito sulle Fosse Ardeatine.

 L'appuntamento è per il 24 marzo, a partire dalle 21.30: saranno presenti il Presidente di Roma XI, Andrea Catarci, e Carla Di Veroli, in qualità di Delegata alle politiche culturali del territorio. Introdurranno l'argomentazione di esperti del settore quali, L'Università di Roma Tre  
(Premi per la FOTO Ingrandita) tra gli altri, Antonio Parisella, Presidente del Museo Storico della Liberazione di Via Tasso, e Rosetta Stame, Presidente ANFIM. L'incontro si concluderà con il cartometraggio prodotto dalla Cooperativa Apriti Sesamo in collaborazione con gli studenti dell'Istituto Agrario Garibaldi e dell'Istituto Superiore d'Istruzione Via delle Sette Chiese. 

In questo modo, il Municipio XI sottolinea il suo impegno nei confronti di una costruzione responsabile della storia futura, volendo ricordare quella che definisce: “l'unica strage metropolitana avvenuta in Europa. E non solo perché è l'unica perpetrata entro uno spazio urbano, ma anche perché è l'unica che nell'eterogeneità delle vittime riassuma tutta la complessa stratificazione di una grande città”.


Sara Gullace