ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Giovedi 15 Novembre 2018, ore 20:55

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Municipio XII , SkSoggetto:Falcognana - Santa Palomba , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Lorenzo D'albergo
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 100 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Nella foto l'area dove dovrebbe sorgere la discarica
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Discarica, chiesta agevolazione sulla Ta.Ri.

Prestipino: “Resta aperto il confronto con la Regione Lazio sul futuro della discarica”

Id Article:10678 date 29 Marzo 2007

Roma,
La discarica Ecofer è ormai una realtà. Inutili sono stati i ricorsi al Tar del Lazio, tutti conclusisi a favore dell'Ecofer, e le interrogazioni parlamentari. I cittadini di Falcognana si dovranno abituare a convivere con questo scomodo dirimpettaio. A confermare il destino per i residenti è stata, seppur indirettamente, Patrizia Prestipino.
Ogni forma di protesta sembra essere inutile, ora che, anche il presidente del Municipio XII, che tanto si era battuto contro la discarica, sembra essersi arreso. Proprio negli ultimi giorni è stato presentato in Consiglio un ordine del giorno per richiedere l'esenzione dalla “tariffa rifiuti” (Ta.Ri.) per i residenti di Falcognana. Quando si cerca un palliativo per curare un malato terminale, allora si può già preparare la cerimonia funebre.
L'ordine del giorno non è stato accolto in modo positivo dai consiglieri di centrodestra,che hanno deciso di votare contro la proposta, comunque accolta.

Così Patrizia Prestipino al termine del Consiglio municipale: “Poiché l'Amministrazione Comunale sta procedendo all'aumento della Tassa Rifiuti, mi è sembrato doveroso proporre l'esenzione dalla suddetta tassa per i cittadini residenti a ridosso della discarica della Falcognana - Divino Amore in considerazione del danno ambientale a cui sono sottoposti. Resta comunque aperto il confronto con la Regione Lazio sul futuro di questa discarica, che ci preoccupa non poco”.
Poi sulla scelta dei consiglieri di centrodestra, in merito alla decisione di votare contro l'ordine del giorno: “Non capisco, invece, l'atteggiamento dei consiglieri di centro destra del Municipio che hanno deciso di votare contro questo ordine del giorno pur consapevoli che la discarica era stata autorizzata nel 2003 dalla Giunta Storace.”


Lorenzo D'albergo