ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Domenica 20 Maggio 2018, ore 14:06

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Dal Campidoglio , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Mauro Leoni
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 52 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




interno del parco dell'ex manicomio  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

S. Maria della Pietà: al via il recupero

Siglato in Campidoglio l’accordo per il recupero dell’ex manicomio sito nel XIX municipio

Id Article:10738 date 20 Aprile 2007

Roma, da simbolo della diversità ad aerea per i giovani ed i malati, è questa la sostanza del progetto approvato, in Campidoglio, per il recupero della struttura abbandonata da anni. La riqualificazione prevede il recupero di 20 dei 35 padiglioni, che sorgono su un area di 26 ettari, che opportunamente ristrutturati verranno trasformati in un centro multifunzionale che ospiterà un campus universitario con 240 alloggi, un luogo di ricerca avanzata della Sapienza, la sede del XIX municipio, una struttura ricettiva a basso costo per i giovani, un hospice per malati terminali e servizi ambulatoriali e diagnostici della Asl Roma E

Il protocollo di intesa, che ha dato il via ai lavori preparatori, è stato siglato nei giorni scorsi dal sindaco Walter Veltroni, dall'assessore alle Politiche sociali della Provincia di Roma Claudio Cecchini, dagli assessori regionali alla Sanità e al Diritto allo studio Augusto Battaglia e Silvia Costa, dal direttore generale della Asl Rm E Pietro Grasso, dal rettore dell'università La Sapienza Renato Guarini e Fabio Lazzara, Situazione attuale dei padiglioni del complesso  
(Premi per la FOTO Ingrandita) presidente del municipio XIX

I soldi necessari alla realizzazione sono presenti al 60/70 % essi provengono in parte dalla legge 396/1990 su Roma Capitale e dal finanziamento di 12 milioni di euro previsto dall'Università La Sapienza, già nel luglio scorso. La stima della spesa totale essa è ancora approssimativa, in quanto l'ammontare totale dell'operazione sarà definito soltanto al termine dei lavori preparatori, che dovrebbero durare 180 giorni

Il sindaco Walter Veltroni ha sottolineato che i lavori procederanno rapidamente, in quanto non si tratta di una opera di costruzione, ma di una di restauro. Inoltre non ci sarà alcuna espansione urbanistica,come ha sottolineato l'assessore all'Urbanistica Roberto Marassut, il quale ha poi affermato che non verranno dimenticate le iniziative fatte fin ora per valorizzare il complesso l'obbiettivo, infatti, è quello di: “ trovare forme giuridiche per riconoscere la presenza delle realtà associative che già operano in alcuni padiglioni, come ad esempio nell'ex lavanderia”



Mauro Leoni