ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Domenica 20 Maggio 2018, ore 14:13

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Comune di Roma , Tipo Articolo:Eventi ,
,
a cura di Lorenzo D'albergo
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 100 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Ponte Milvio rapresenterà l'arrivo della discesa del tevere  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Discesa del Tevere in canoa

Si parte il 25 aprile da Città di Castello, il 24 ritrovo ed iscrizioni

Id Article:10742 date 20 Aprile 2007

Roma,
Per gli amanti del canottaggio il ponte che va dal 25 aprile al 1° maggio rappresenterà l'occasione per scoprire una nuova strada per Roma: il Tevere. Il 24 aprile è fissato il ritrovo a Città di Castello. Solo in tale occasione sarà possibile iscriversi alla 28° edizione della “Discesa Internazione del Tevere in Canoa da Città di Castello a Roma”. Sarà possibile iscriversi anche per un solo giorno, al prezzo di 10 euro, mentre vivere l'esperienza nella sua totalità costerà 50 euro. Agli iscritti saranno offerti diversi servizi: il recupero con bus degli autisti, il pernottamento nelle palestre e l'assicurazione contro gli infortuni.

Offrire l'intero pacchetto a soli 50 euro sarà possibile grazie ai membri del Comitato organizzatore, il cui impegno non è remunerato. Inoltre molti comuni-tappa offriranno gratuitamente alloggio ai canoisti. Sponsorizzata da TRAMBUS, APM (azienda trasporto pubblico Perugina) ed aiutata da tanti “amici” della manifestazione, la discesa si comporrà di più tappe, ognuna lunga circa 20-30 chilometri.

24/4 Iscrizioni e serata di benvenuto offerta dal Canoa Club di Città di Castello
25/4 Partenza da Città di Castello – Umbertide
26/4 Umbertide – Ponte S.Giovanni
27/4 Ponte S.Giovanni – Sant'Angelo di Celle (Deruta)
28/4 Sant'Angelo di Celle – Fratta Todina
29/4 Fratta Todina – Corbara
30/4 Corbara – Alviano
1/5
Arrivo a Roma e festa offerta dal dopolavoro ATAC

Naturalmente i meno esperti non saranno abbandonati a se stessi. Canoisti esperti aiuteranno chi si trova in difficoltà e nei tratti più ardui sarà possibile trasbordare lungo le sponde del Tevere.
A fine tappa,per mantenere lo spirito che guiderà l'intero evento, i canoisti potranno gustare, tutti insieme, piatti tipici offerti dagli enti locali dislocati lungo l'intero percorso.
Anche i familiari dei canoisti potranno godersi le magiche atmosfere dell'Umbria e del Lazio. Per loro saranno organizzate escursioni giornaliere a Perugia, Assisi, Deruta, Todi, Orvieto e Viterbo.

I paesaggi più spettacolari saranno però ad appannaggio dei canoisti. La Valtiberina accompagnerà i partecipanti per le prime tappe, poi saranno le gole del Forello a portare i canoisti al lago artificiale di Corbara. Dopo Orte e la meravigliosa zona di Orvieto, si giungerà nella campagna romana, che, seppur inquinata, presenta una varietà di fauna e flora molto suggestiva. Cormorani ed aironi, ormai completamente urbanizzati, accompagneranno le ultime pagaiate della manifestazione.

Ultime pagaiate che porteranno fin sotto Ponte Milvio, punto d'arrivo della discesa. Sarà possibile partecipare anche solo alla tappa “romana”. L'appuntamento sarà alle 9.00 sulla sponda sinistra del Tevere, all'altezza di Castel Giubileo, a valle della diga. L'arrivo è previsto per le 14.00 a Ponte Milvio dove si svolgerà poi la festa di chiusura, al dopolavoro ATAC.

Per maggiori informazioni consultate il sito www.discesadeltevere.org.


Lorenzo D'albergo