ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Giovedi 15 Novembre 2018, ore 23:04

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Provincia di Roma , SkSoggetto:Provincia di Roma (zona Sud-Castelli) , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Massimiliano Baldolini
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 43 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Veduta del lago nei pressi di Albano  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Bizzoni: "Il Bilancio dimostra una totale incongruenza"

Il capogruppo di R.C. albanense esprime disappunto sul Bilancio del comune alle porte di Roma

Id Article:10751 date 23 Aprile 2007

Roma, Il 19 aprile è avvenuto, ad Albano, l'incontro del Consiglio Circoscrizionale in cui s'è discusso riguardo l'apertura di un carrabile con senso unico di marcia. Sono intervenuti numerosi cittadini a cui il Consiglio Circoscrizionale ha ritenuto necessario dare la parola. Per la prima volta i Cittadini hanno potuto esprimere pubblicamente e ufficialmente la loro opinione su di un progetto che li coinvolge e che li vede oggetto di intervento. Dal dibattito sono emerse preoccupazioni, proposte alternative ed una sostanziale contrarietà al progetto come è stato presentato. Dopo aver ascoltato i cittadini i Consiglieri Circoscrizionali hanno maturato la convinzione che il progetto dovesse essere fermato per consentire l'apertura di un tavolo di concertazione sul progetto tra i Cittadini interessati, i tecnici e l'amministrazione per risolvere in modo concorde i problemi. Il parere è stato favorevole ad un apertura pedonale o alla esclusiva carrabilità della via da parte dei soli residenti.

Nel Consiglio Circoscrizionale avvenuto nella medesima data il capogruppo del Prc Marco Bizzoni ha messo in evidenza, inoltre, il fatto che Il Bilancio promosso dalla giunta comunale mostra una totale incongruenza degli obiettivi e degli indirizzi politici in cui l'attuale amministrazione vuole che si sviluppi il Comune. Ecco riproposte, direttamente, le parole del leader del prc albanense :

“Di certo, nel bilancio, si ritrovano solo gli aumenti dei tributi I.C.I., TARSU, IRPEF. Mentre comuni vicini avviano un percorso inverso. ci sono problemi economici da affrontare,ma non ritengo che aumentare il prelievo fiscale a carico dei cittadini sia l'unica soluzione. Inoltre l'aumento del carico fiscale per i tutti i cittadini di Albano è la soluzione più ingiusta quando a monte non presenta alcune caratteristiche: 1)che fine fanno i nostri soldi; 2) come l'amministrazione interviene nel recupero dell'evasione e dell'elusione fiscale (se tutti pagassero, tutti pagheremmo di meno); 3) la tutela dei redditi meno forti; quali politiche mettere in atto per la riduzione degli sprechi; 4) quali politiche realizzare per ridurre il peso complessivo dei rifiuti da conferire in discarica. Atto che ridurrebbe la tariffa TARSU.
Il bilancio presentato elude tutti questi ed altri problemi e si limita a mettere le mani nelle tasche dei cittadini, non per fornire altri servizi, non per migliorare quelli esistenti ma soltanto per coprire una gestione malaccorta. Una gestione amministrativa che, senza alcuna programmazione, spende e spande. Una spesa che a volte sembra essere più indirizzata verso attività puramente promozionali degli amministratori che sui problemi del Comune. A fronte di questa malagestione, e permanendo nella stessa situazione si chiamano i cittadini a ripianare i guasti che questi amministrazione crea. Per questi motivi il Partito della Rifondazione Comunista della Circoscrizione di Albano Centro ha votato contro il Bilancio proposto dalla Giunta Comunale e chiede al Consiglio Comunale di realizzare una profonda revisione per costruire un bilancio comunale che non gravi sulle tasche dei Cittadini di Albano Laziale”.



Massimiliano Baldolini