ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Lunedi 23 Luglio 2018, ore 07:29

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Comune di Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Redazione

, ,



Articoli: 16 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Pattuglia della Polizia Municipale  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Vigili Urbani senza armi

Rossin (An): "Solidarietà alla Polizia municipale dopo questa delusione"

Id Article:10825 date 16 Maggio 2007

Roma, E' forte la delusione tra le fila dell'opposizione, dopo il parere contrario del Campidoglio alla proposta di "armare" i vigili urbani della capitale

“Nonostante le ben cinque cariche che la Giunta ha deciso di creare per curare la sicurezza della nostra città, nulla avviene concretamente: il voto sull'armamento dei vigili urbani evidenzia come nel DNA della sinistra non ci sia assolutamente il concetto di rafforzamento delle condizioni concrete di vivibilità dei cittadini” così Dario Rossin, Vice Presidente AN Comune di Roma e Vice Presidente Commissione Sicurezza sul voto per le armi ai vigili.

“Se tutto si risolve solo nella semplice e, ci tengo ad evidenziare, inutile creazione di incarichi” prosegue Rossin “allora emerge nitidamente come il ruolo della Destra e di AN in particolare diventi fondamentale,in quanto unica sostenitrice della necessità di studiare misure di sicurezza che non distruggano la vivibilità della città. Invece oggi ci troviamo a parlare di un fantomatico Patto per la Sicurezza, con 11 piazze per stranieri e 5 villaggi della solidarietà per la comunità Rom; come commentare questi fatti allora, quando i cittadini, invece che riuniti sotto la bandiera della sicurezza si trovano divisi da misure distruttive della buona convivenza sociale? Voglio esprimere, conclude, tutta la mia solidarietà al corpo dei vigili urbani dopo questa delusione, che segna il passo dopo lo stanziamento dei 300.000 euro del bilancio per il distanziometro. Questi sono i fatti e da qui ci batteremo ancora per la sicurezza”



Redazione