ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Giovedi 15 Novembre 2018, ore 10:22

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Comune di Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Ilaria Catalano
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 90 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Nella foto l'Hotel Ambasciatori in Via Veneto dove il 28 maggio avverrà la consegna del premio "Tullio Fazi" a sei studenti romani  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Premiati sei studenti romani

Ragazzi che si sono distinti per i loro meriti scolastici nonostante le difficoltà

Id Article:10843 date 27 Maggio 2007

Roma, Domani mattina sei eccellenti studenti romani riceveranno il premio “Tulli Fazi”. Si tratta di sei borse di 1000 euro ciascuna, che verranno consegnate dal Distretto 2080 del Rotary International, a coloro che sono riusciti a raggiungere ottimi risultati scolastici e ad instaurare validi rapporti umani con i compagni di classe, pur non avendo alle spalle situazioni personali e familiari favorevoli, sia di natura economica, socio-culturale, etnica o d'altro tipo. 

La cerimonia, coordinata dal presidente del Club organizzatore “il Rotary Tirreno”, avrà luogo domani alle 10:30, nel Salone degli Ambasciatori in Via Veneto. Saranno presenti il magistrato Riccardo Romagnoli, il Governatore del Distretto, il Ministro dell'Istruzione Beppe Fioroni, i Presidenti dei Club Romani, la figlia di Tullio Fazi (ex governatore del distretto, scomparso nel 1989, cui è intitolato il premio), le famiglie degli studenti, gli allievi e gli insegnanti delle loro classi.
Tra i sei giovani, quattro sono di origine extracomunitaria e due sono italiani. Tutti e sei hanno vissuto storie difficili e nonostante la loro giovane età sono riusciti a superare i numerosi ostacoli che la vita gli ha posto davanti durante il cammino, raccogliendone così i meritati risultati. 

Tra loro Hassan Rahimi e Alfred Xhahysa, entrambi ospiti della città dei Ragazzi e entrambi frequentanti un corso professionale presso l'istituto Carlo Cattaneo. Il primo è riuscito ad ottenere 9 in italiano e 8 in tutte le altre materie pur essendo arrivato in Italia dall'Afghanistan senza alcun contatto con la propria famiglia e del tutto analfabeta nella sua lingua madre. Il secondo invece viene dall'Albania e nonostante le serie difficoltà è riuscito a raggiungere la media dell'8.
C'è poi il caso dell'egiziano Amir Tahoun che è stato il più bravo alunno del Liceo Classico “Eugenio Montale”,con la media dell'8. Il quarto studente modello è il moldavo Andrei Diaconov , vive da solo con la madre e contribuisce al bilancio familiare lavorando come cameriere in una trattoria. Nonostante ciò è riuscito a raggiungere ottimi profitti nelle materie umanistiche e tecniche. 

Anche le ragazze si sono distinte per i loro meriti ed è il caso di due studentesse italiane: Clelia Barbatella, di famiglia monoreddito e con una media di 9 decimi e di Jessica Magnano che malgrado le non facili situazioni economiche, ha conseguito con ottimi risultati i cinque anni del suo corso di odontotecnica presso l'Istituto Carlo Urbani. 

Domani per loro sarà una giornata importante, una sorta di ricompensa per tutti i disagi affrontati in questi anni e per l'impegno messo nello studio.


Ilaria Catalano