ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Venerdi 21 Settembre 2018, ore 20:44

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Municipio XII , SkSoggetto:Malafede - Vitinia , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Massimo Pelliccia
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 20 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Giovanni Imparato in una fase della sessione di sabato 26 maggio a Vitinia  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Il “Drum Circle” di Giovanni Imparato

Lo straordinario evento organizzato a Vitinia dall’Associazione Berkana

Id Article:10849 date 29 Maggio 2007

Suonare in cerchio tamburi e percussioni di qualsiasi genere, nell'intento di stabilire tra i partecipanti una comunicazione aperta, chiara, senza necessariamente avere alcuna competenza musicale. Ascolto, partecipazione attiva, sviluppo della creatività, scaricamento delle tensioni. Questi sono i principi ispiratori del “Drum Circle”.

Sabato scorso, nei locali dell'Associazione Berkana di Vitinia, si è tenuta un'entusiasmante sessione condotta da Giovanni Imparato, il famoso percussionista napoletano che, oltre ad avere all'attivo un consistente numero di collaborazioni con quasi tutti i più importanti esponenti del panorama musicale nazionale, è uno dei massimi esperti della tecnica di questo genere di comunicazione e di ricerca spirituale.

Nell'arco di un paio d'ore, il giusto tempo di un “Drum Circle” in senso stretto, Giovanni Imparato, dopo alcune indicazioni operative, ha guidato una decina di partecipanti, tenendo sempre alta l'attenzione del gruppo.

Particolarmente emozionante è stato l'incontro con Lama Dam Chooi,  il maestro di corno tibetano anch'esso protagonista a Vitinia alcune settimane prima, e che ha pure lui suonato in cerchio, nel pieno spirito dell'iniziativa.

Durante le varie fasi dell'incontro, Giovanni Imparato ha illustrato brevemente la storia e le origini del “Drum Circle”, tributando il giusto riconoscimento alla figura del percussionista americano Arthur Hull, il primo a sviluppare questa tecnica di esperienza di lavoro sulla relazione e sulla comunicazione; una tecnica ormai usata ovunque nel mondo, allo scopo di favorire la collaborazione e l'integrazione razziale, religiosa, politica, in qualsiasi tipo di comunità, come aziende, scuole, carceri.

Un gran finale di stagione per l'Associazione Berkana, che concluderà le attività per il 2006/2007 con una festa organizzata per sabato 9 giugno prossimo, e della quale torneremo a parlare.

Massimo Pelliccia