ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Giovedi 24 Maggio 2018, ore 00:42

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Comune di Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Walter Astori
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 23 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Il Presidente della Regione Lazio, Piero Marrazzo  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Marrazzo, la partecipazione salvezza della politica

Nell'incontro con i rappresentanti dei comuni ribadita l'importanza del bilancio partecipato

Id Article:10894 date 15 Giugno 2007

Roma, Si è tenuto a Roma, presso la sede della Regione, un incontro per fare il punto sul percorso avviato a sostegno del bilancio partecipato nei Comuni del Lazio. Il Lazio infatti è la prima regione in Italia ad aver avviato un processo partecipativo sulle scelte del governo regionale a cui sono invitati a intervenire tutti i cittadini residenti nel territorio che abbiano compiuto i sedici anni, oltre ad enti pubblici e privati. 

Grazie al primo bando pubblicato a fine 2006 hanno ottenuto finanziamenti già sessantadue comuni e tre Municipi di Roma, quasi un comune su sei. Numeri importanti che suscitano la soddisfazione di Piero Marrazzo che ne approfitta per riflessioni politico-istituzionali: «La partecipazione non può essere usata solo nei momenti emergenziali.» Ha dichiarato il presidente della Regione. «È un esperimento importante che va inserito nella crisi della politica. Il presidente della Repubblica Napolitano ha lanciato l'allarme sull'ampliarsi del diaframma tra politica e cittadini. La partecipazione è uno strumento per ridurre questo distacco, perché non nega il valore della rappresentanza ma lega il cittadino alla classe dirigente. È un mezzo innovativo che non ha colore politico e può essere estesa ed utilizzata in altri ambiti,primo fra tutti quello della sanità.» 

«I valori della condivisione, della solidarietà e della comunità sono punti fermi della nostra Giunta.» Ha aggiunto Marrazzo. «Il Lazio sta vivendo e affrontando importanti questioni come il precariato, il diritto alla salute, alla difesa dell'ambiente. Elementi che sono alla base della partecipazione. Stiamo procedendo sulla giusta strada, però la partecipazione va rafforzata con una buona campagna pubblicitaria. Purtroppo il 78% della popolazione ancora non sa cos'è un bilancio partecipato. Attuando a pieno la partecipazione ci sarà più protagonismo sociale.» 

Ovviamente soddisfatto l'assessore regionale al bilancio, programmazione economico-finanziaria e partecipazione Luigi Nieri: «Siamo la prima regione in Italia ad aver puntato in questa direzione. Dobbiamo investire di più coinvolgendo i cittadini. Non è vero che la partecipazione allunga i tempi tecnici, anzi è uno strumento fondamentale per confrontarsi e superare insieme le difficoltà. Vogliamo essere un modello anche per le altre regioni, ma per diventarlo dobbiamo migliorare le tecniche di coinvolgimento.»


Walter Astori