Comandi

Immagine logo sito
Issue115 del 21/10/2018 Year: 2019 ID: 2 Martedi 26 Marzo 2019, ore 00:04

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Cultura , SkSoggetto:Mostre d'arte , Tipo Articolo:Arte a Roma ,
,
a cura di Cinzia Folcarelli

, ,



Articoli: 50 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 10 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Lucia Di Luciano e Giovanni Pizzo, 1' Struttura di fase, 1966, particolare  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Combinatorie

Le opere di Lucia Di Luciano e Giovannio Pizzo in mostra alla GNAM

Id Article:10906 date 19 Giugno 2007

Roma, La GNAM, Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea di Roma, ripropone eccezionalmente due installazioni che Lucia Di Luciano e Giovanni Pizzo proposero nel 1966 nella Galleria Numero di Fiamma Vigo, coordinandole come sequenze musicali in modo che potessero completare l'ambientazione sonora del musicista Piero Grossi.

Due lunghi nastri si snodano in una delle grandi sale della GNAM, carichi dei “codici” dell'arte programmata dei due artisti che hanno operato un sodalizio sia nell'arte che nella vita, sodalizio che ha dato luogo ad una forma particolare di espressione artistica, in linea con le ricerche dell'arte programmata.
Dopo le esperienze operate con il Gruppo 63, accanto a Lia Drei e a Francesco Guerrieri, i due artisti si unirono a Carlo Carchietti, Francesco Di Vito e Mario Rulli nel Gruppo “Operativo R”.
Quella di Di Luciano e Pizzo è un'arte “difficile” che ha bisogno del supporto della matematica per essere capita e amata.
Dagli anni Sessanta ad oggi i due artisti si sono mossi lungo due percorsi paralleli: Pizzo si è indirizzato maggiormente verso l'architettura,mentre Di Luciano ha introdotto nei suoi rapporti alternati il colore come se fosse una terza dimensione.

La mostra, a cura di Mariastella Margozzi, è corredata da un catalogo che contiene scritti della Direttrice Maria Vittoria Marini Clarelli, della curatrice, di Simonetta Lux e Daniele Tortora, e inoltre di Giulio Carlo Argan, dei due artisti e del musicista Pietro Grossi.


Combinatorie
a cura di Mariastella Margozzi
Sede: Roma, GNAM, Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea, Viale delle Belle Arti n. 131; ingresso per diversamente abili Via Gramsci n. 71
Oraraio: martedì - domenica, ore 8.30 - 19.30; lunedì chiuso
Biglietto: € 9, ridotto € 7; gratuito per cittadini UE sotto i 18 e sopra i 65 anni
catalogo: Palombi Editori
per informazioni: tel. 06 3996705; 06 322982211


Cinzia Folcarelli