ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Giovedi 24 Maggio 2018, ore 00:31

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Comune di Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Sara Gullace
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 54 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Treniin stazione  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Stazione Tiburtina in tilt, bloccati i binari

E’ la protesta di 200 pendolari della Salerno – Milano per il rinnovo delle tariffe ridotte

Id Article:10916 date 25 Giugno 2007

Roma, La protesta di 200 pendolari blocca lo snodo romano dall'alba di stamane. La corsa delle 13 vetture del treno 830 proveniente da Salerno e diretto a Milano, si è interrotta alle 4.25 e non è ancora ripresa. Al momento, sono in corso le trattative tra i dimostranti e le Ferrovie dello Stato. La questione è il rinnovo dell'accordo, scaduto nel 2005, con la Regione Campania che permetteva ai pendolari di usufruire di un prezzo ridotto del biglietto. Il contenzioso, in realtà, va avanti da diverso tempo: non trovando una risposta istituzionale, i passeggeri, sono passati all'azione. Partiti da Salerno e pagato il viaggio soltanto fino a Roma, Pendolari in attesa di prendere il treno  
(Premi per la FOTO Ingrandita) arrivati nella capitale hanno reagito con il blocco dei binari quando è stato chiesto loro di scendere o completare il pagamento. Il convoglio, quest'oggi contava un migliaio di passeggeri: la Protezione Civile si è adoperata con bottiglie d'acqua per far fronte all'emergenza caldo. Dal momento della protesta, sono saltate le corse di una quarantina di treni regionali, in particolare Orte-Fara Sabina e la Fr1 Roma-Fiumicino (mentre la Leonardo Express svolge regolare servizio), che partono ogni 15 minuti. Il confronto tra le parti, al momento, ha permesso l'accesso in stazione di un convoglio proveniente da Fara Sabina.

Sara Gullace