ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Giovedi 15 Novembre 2018, ore 10:21

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Comune di Roma , Tipo Articolo:Cronaca ,
,
a cura di Francesco Conti
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 41 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




il rogo nel campo nomadi  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Rom geloso incendia campo nomadi per vendicarsi

La gelosia nei confronti della moglie adultera ha indotto un giovane rom ad appiccare l’incendio al campo nomadi di Colli Aniene. Baracche distrutte ma nessun ferito.

Id Article:10940 date 2 Luglio 2007

Roma, Sarebbe stato un tradimento della moglie a far scattare l'ira del giovane rom che intorno alle 19 di ieri ha dato fuoco al campo nomadi di via della Martora, composto da circa cento baracche all'interno del quale abitano numerosi nomadi.

Secondo le ricostruzioni degli agenti accorsi sul posto, in base anche alla testimonianza dei nomadi presenti, il fuoco sarebbe stato appiccato dal rom dentro la baracca della moglie, per vendicarsi di un tradimento subìto.
Ma l'entità delle fiamme ben presto si sarebbe propagata per il resto del campo allorchè il piromane,resosi conto di non riuscire più a domare l'incendio da lui stesso provocato, è fuggito via lasciando che il fuoco continuasse a distruggere anche le baracche vicine.
Le squadre di vigili del fuoco, coordinate dal Comandante provinciale, sono riuscite a circoscrivere le fiamme evitando che si propagassero per tutta la baraccopoli.

I Carabinieri sono alla ricerca dell'uomo; fortunatamente comunque non ci sono né feriti né intossicati anche se diverse baracche sono andate completamente distrutte.

Francesco Conti