ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Domenica 20 Maggio 2018, ore 14:15

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Comune di Roma , Tipo Articolo:Comunicati ,
,
a cura di Paola Ferraro
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 94 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




un operatore al lavoro per la pulizia della città  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Decoro urbano, trenta squadre in più per pulire i muri

Da lunedì 16 luglio al via l’operazione ‘mura pulite’. Dall'inizio del 2007 sono state 45 mila le sanzioni nei confronti di chi ha commesso reato di affissione abusiva.

Id Article:10964 date 11 Luglio 2007

Roma, Il sindaco Walter Veltroni ha annunciato ieri in Campidoglio il lancio dell'operazione «mura pulite», da lunedì 16 luglio fino al 31 dicembre, 38 squadre (trenta in più rispetto alle 8 attuali) del nucleo decoro urbano pattuglieranno la città dalle 7 alle 20 in cerca di scritte da cancellare e locandine da rimuovere. Le squadre, ognuna composta da tre operatori muniti di sabbiatrici e macchine per la pulizia ad acqua, cancelleranno scritte e rimuoveranno affissioni abusive, lavorando ogni giorno dalle 7 alle 20. Il piano prevede anche una pulitura straordinaria dei ponti e un monitoraggio speciale del centro storico.

Il progetto toccherà, oltre al centro storico, tutti i Municipi: «Più l'attività di decoro va avanti», ha detto il sindaco Veltroni, «più si vede dove non c'è», dunque occorre andare avanti. Intanto, ha ricordato Veltroni, sono stati ripuliti il Muro Torto e i vagoni della metropolitana. E sono stati eliminati i cartelloni pubblicitari 6 per 3. «Nei primi sei mesi di quest'anno - è il bilancio di Veltroni - abbiamo rimosso 81.985 mq di scritte dai muri,107.076 manifesti, 246.746 locandine, 75.022 adesivi, e abbiamo realizzato 7530 interventi di bonifica e sfalcio delle aree verdi. Inoltre, gli autori delle affissioni sono stati puniti con multe che arrivano anche a mille euro». Dall'inizio dell'anno, infatti, sono state 45 mila le sanzioni comminate dal Comune di Roma nei confronti di chi ha commesso reato di affissione abusiva.
Nonostante queste cifre, però, molte situazioni non sono ancora state risolte. Secondo il presidente del Centro studi sulla mobilità e i trasporti, Omar Cugini: «Un piano di intervento per il decoro urbano è necessario per restituire alla città un aspetto più pulito. Malgrado le segnalazioni inviate nei giorni scorsi agli uffici comunali, le scritte che campeggiano sul muro dell'acquedotto a Porta Maggiore sono ancora al loro posto, a deturpare un monumento storico della città».

Il costo dell'operazione sarà di 5 milioni di euro. Il sindaco ha anche ricordato che nell'ultima Finanziaria il Comune di Roma ha fatto inserire «un inasprimento delle sanzioni per chi imbratta i muri della città».

Paola Ferraro