ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Venerdi 21 Settembre 2018, ore 20:44

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Municipio XII , SkSoggetto:Prato Smeraldo-Fonte Meravigliosa , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Walter Astori
Per saperne di piu' su di me...

Email: Premi per inviare un messaggio di posta elettronica , ,



Articoli: 23 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Il Municipio XII lancia la campagna di sensibilizazzione cinofila  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Dagli una mano. Anzi due

Al via la campagna di sensibilizzazione del Municipio XII contro l’abbandono degli animali

Id Article:10985 date 19 Luglio 2007

Roma, Presentata in mattinata la campagna di sensibilizzazione cinofila realizzata dal Municipio XII in collaborazione con l'ENPA – Ente Nazionale Protezione Animali. Il Municipio XII così, dopo la battaglia antiprostituzione, scende in campo in prima persona contro l'abbandono degli animali, invitando i cittadini all'adozione e alla cura degli amici a quattro zampe meno fortunati. 

“Le Istituzioni non possono dimenticare gli animali, è ora che comincino a pensare a chi è più debole, a chi da solo non può sopravvivere come cani o gatti che nascono soli o che restano soli.” Spiega il presidente del Municipio XII Patrizia Prestipino. “Noi non ci rivolgiamo a chi li abbandona perché non si può sperare in comprensione da parte di tali ‘bastardi', la nostra campagna è diretta a chi ha la sensibilità verso il mondo animale. A chi ha cuore per accogliere in casa sua cuccioli indifesi.” 

Le fa eco Carla Rocchi, presidente dell'ENPA: “Nel nostro paese non servono le leggi per aiutare gli animali, quelle ci sono e vanno semplicemente rispettate. Serve responsabilità ed iniziativa da parte di tutti perché verso gli amici a quattro zampe ci sia un atteggiamento di protezione ed amore. C'è sempre un ritorno positivo nell'amare un animale,soprattutto per i bambini. Un cane, per esempio, può essere visto come un fratello minore e può aiutare il bambino a socializzare, ad integrarsi con gli altri.” 

Più pratico e meno diplomatico Kaspar Capparoni, testimonial dell'inizitiva: “Tralasciando i sentimenti e l'etica bisogna capire perché si abbandona un animale. Purtroppo viviamo in un paese che spesso ghettizza chi possiede un cane. Ci sono troppi divieti, in alcune regioni i cani non possono nemmeno uscire a passeggio. Se ci fosse una maggiore tutela da parte dello Stato sarebbe senz'altro più semplice allevare animali.” Ha spiegato l'attore, prossimo interprete della serie ‘Il commissario Rex'. “E' ovvio che i cani devono comportarsi in un certo modo in determinati luoghi, ma per questo è fondamentale anzitutto educare i padroni. Il cane non è il passatempo di dieci minuti, ma un costante impegno d'amore. Si deve rendere la vita anche a dimensione animale. Campagne positive come queste del Municipio XII non devono restare fini a se stesse ma portare a risultati concreti.”


Walter Astori