ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Domenica 18 Novembre 2018, ore 18:21

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Comune di Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Luca Punziano

, ,



Articoli: 15 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Una veduta della Chiesa del San Raffaele Arcangelo  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

San Raffaele: ritorna!!

Si spera vivamente nel ritorno all'attività agonistica nella parrocchia del Trullo

Id Article:11009 date 4 Agosto 2007

Roma, La Unione Sportiva San Raffaele Basket nasce a Roma nel 1978 nella parrocchia di San Raffaele Arcangelo nel popolare quartiere del Trullo, per volontà dei quattro soci fondatori padre Adriano Franchini, Mario Garbini, Marco Pedacchia e Amedeo D'Antoni. 


L'orgoglio ed allo stesso tempo il fiore all'occhiello di questa società è stato proprio quello di aver raggiunto dei risultati così prestigiosi partendo da una parrocchia, peraltro in una zona difficile e che ha rappresentato per molte persone il vanto del quartiere situato nella periferia della capitale. 


Il campo delle “mattonelle rosse”, storico e noto a tutti le persone che svolgono attività nel San Raffaele, è ora in panne: non c'è infatti più la gloriosa società romana ed inoltre sin dalla fusione avvenuta nel 1995 con la squadra cestistica di Marino, la tradizione è andata a farsi benedire. 


Una squadra che ha sempre mantenuto ideali evangelici sin dalla propria nascita, traducendoli nel campo di gioco, in sportività, fair play e rispetto degli avversari oltre che delle sacrosante regole del gioco. 


Quello che si spera è che un domani , fosse anche per una sola squadra ( under 14 o under 16 o magari per le ragazze più giovani), ci sia il ritorno in questa struttura dell'U.S. San Raffaele : tale ritorno non solo sarebbe positivo per il rispetto delle tradizioni, ma sarebbe un aspetto di grandissima importanza per la Parrocchia stessa che ritornerebbe ad ospitare, sia pure in formato ridotto, le ragazze del basket ed inoltre questo potrebbe rappresentare un imput per avvicinare alle attività di oratorio i giovani del Trullo che si presume essere pari alle sette mila unità e troppo spesso abbandonati a se stessi.
La parrocchia della 29esima prefettura e la squadra del San Raffaele necessitano l'uno dell'altro per una perfetta simbiosi.



Luca Punziano