Comandi

Immagine logo sito
Issue115 del 21/10/2018 Year: 2019 ID: 2 Domenica 25 Agosto 2019, ore 18:40

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Comune di Roma , Tipo Articolo:Politica ,
,
a cura di Redazione

, ,



Articoli: 97 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Alemanno sindaco di Roma

Il centro destra si aggiudica la corsa al Campidoglio

Id Article:11048 date 28 Aprile 2008

Roma, Una data storica quella del 28 Aprile 2008: è Alemanno il nuovo sindaco di Roma. Al suo secondo tentativo, è riuscito ad ottenere la maggioranza guidando la coalizione di Centro Destra, con l'appoggio delle seguenti liste: il Popolo della Libertà, il Popolo della vita, il Partito Repubblicano Italiano, La voce dei Consumatori, il Movimento per le Autonomie, e una Lista Civica per Alemanno.
Il 13 e 14 aprile 2008 si è tenuto il primo turno delle elezioni amministrative, dove ha ottenuto il 40,7% dei voti, raggiungendo il ballottaggio contro il candidato del Partito Democratico, Francesco Rutelli. Al ballottaggio tenutosi il 28 aprile 2008 è stato eletto con 783.225 voti su 1.459.697,il 53,656 % del totale dei voti validi.
Svolgendo una campagna elettorale all'insegna del cambiamento, Alemanno ha titolato i suoi manifesti elettorali "Roma Cambia", e ha sottoscritto insieme ad Alfredo Antoniozzi (candidato per la provincia di Roma) e agli altri dirigenti del Popolo della Libertà un "patto con Roma" basato su 16 punti da realizzare in caso di vittoria: come tutte le destre, ha basato il suo programma sulla sicurezza delle persone e sul combattere il degrado cittadino.


Redazione