Comandi

Immagine logo sito
Issue115 del 21/10/2018 Year: 2019 ID: 2 Lunedi 25 Marzo 2019, ore 07:37

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Cultura , SkSoggetto:Eventi culturali , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Redazione

, ,



Articoli: 97 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Nuovi scavi sul Palatino

Riprendono le ricerca di nuovi tesori archeologici

Id Article:11087 date 4 Maggio 2015

Roma, La città eterna, perché eterni sono i suoi monumenti ma anche ciò che c'è ancora da scoprire e da scavare. Sono iniziati da poco i nuovi scavi archeologici sul Colle Palatino nord-orientale.
Lo scavo archeologico della Sapienza Università di Roma, diretto dalla Professoressa Clementina Panella, è in svolgimento sulle pendici nord-orientali del Palatino. Il cantiere, che, occupa il versante del Palatino tra la Piazza del Colosseo e l'Arco di Tito lungo l'attuale via Sacra. Scavi e ricerche sono date in concessione da parte del MIBACT al Dipartimento di Scienze dell'Antichità della Sapienza.
Lo scavo è infatti inteso come un grande laboratorio, che vede impegnati per due mesi l'anno studenti,allievi della Scuola di Specializzazione e dottorandi del Dipartimento di Scienze dell'Antichità della Facoltà di Lettere e Filosofia e di altre università italiane e straniere, e degli allievi del Master interfacoltà Architettura per l'Archeologia. Il lavoro, iniziato ad Agosto, proseguirà durante i mesi invernali con gli studenti e gli allievi più interessati alle tematiche dell'archeologia urbana e ai metodi della ricerca archeologica sul campo.
Alla campagna del 2015 hanno partecipato 85 giovani divisi in due turni di 4 settimane. Gli studenti sono stati coinvolti in tutte le attività normalmente praticate in uno scavo archeologico stratigrafico.

Redazione