Comandi

Immagine logo sito
Issue115 del 21/10/2018 Year: 2019 ID: 2 Lunedi 25 Marzo 2019, ore 07:38

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Cultura , SkSoggetto:Eventi culturali , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Redazione

, ,



Articoli: 97 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Il Giubileo della Misericordia

Si aprono le porte sante della città

Id Article:11092 date 1 Gennaio 2016

Roma, Inizia con un evento epocale, quello indetto da Papa Francesco alla fine dell'anno scorso, ma che avrà i suoi effetti nel 2016: il Giubileo della Misericordia (iubileum misericordiae), con l'apertura della porta santa di San Pietro in Vaticano, che darà inizio a tutta una serie di iniziative (sociali ed ecclesiastiche) nella capitale.
Un anno speciale, che attrarrà nella città milioni di fedeli, venuti ad assistere ad un evento che ha origini antichissime (ebraiche), ma che il Cristianesimo ha saputo valorizzare e dare nuoca linfa, fin dal Medioevo.
A Roma le iniziative saranno tantissime: si inizierà il 15 Gennaio con le catechesi giubilari – una serie di incontri tematici – per poi proseguire con il Giubileo dei Migranti. E' questo forse il segnale più forte che il vicario di Cristo sulla terra vuole dare al mondo intero: la situazioni migranti è una questione che riguarda tutti noi,una questione verso la quale la Chiesa non può essere cieca. Ovunque, i migranti vengono visti come problema e con odio, e in tante nazioni del mondo si cavalca l'onda dei migranti per vincere le elezioni. Per la Chiesa, e per il Papa, i migranti sono invece una risorsa e figli di Dio. Si continuerà con le varie celebrazioni ecumeniche nella Basilica di San Paolo, con le Udienza Giubilari in Piazza San Pietro.
Insomma, tante iniziative che faranno ricordare quest'anno come l'anno del Giubileo Santo.

Redazione