Comandi

Immagine logo sito
Issue115 del 21/10/2018 Year: 2019 ID: 2 Martedi 19 Marzo 2019, ore 03:57

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Dal Campidoglio , Tipo Articolo:Politica ,
,
a cura di Redazione

, ,



Articoli: 97 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Il M5S conquista la capitale

Virginia Raggi eletta sindaco di Roma

Id Article:11096 date 20 Giugno 2016

Roma, Una giornata e un mese storico, questo Giugno 2016: per la prima nella sua storia, la città di Roma – capitale d'Italia – ha un sindaco donna: Virginia Raggi, esponente del Movimento 5 Stelle, che dopo essere stato all'opposizione si prende l'amministrazione della città, vincendo al ballottaggio contro l'esponente del Partito Democratico Roberto Giachetti. La sindaca ottiene oltre il 67% dei voti, convincendo così anche quella parte di cittadinanza che aveva votato per la Destra.
L'avvocato romano, 37enne, si dice “pronta a governare, ora parte una nuova era”. Ma non solo: con questa percentuale diventa il sindaco più votato dal 1993. La Raggi ha vinto praticamente in tutti i municipi, con un boom di voti a Tor Bella Monaca, periferia di frontiera e storicamente di destra, dove incassa il 79%,e a Ostia, quartiere litoraneo col municipio sciolto per mafia, dove ha ottenuto il 76% dei voti. I Cinque Stelle sbaragliano anche gli altri consigli municipali, conquistandone 12 su 14. Al termine di una giornata caratterizzata da scarso interesse per le urne, con un calo ulteriore dell'affluenza rispetto al primo turno (al 50,19% rispetto al 57,21% del primo turno), la candidata dei Cinque Stelle è ormai di fatto il sindaco di Roma. Un applauso ha accolto i dati al quartier generale del M5S, con grande entusiasmo dei grillini, che si sentono pronti a governare questa città, dai molteplici problemi atavici che si porta dietro da anni: la Raggi si è presentata alla stampa per alcune dichiarazioni, ma senza rispondere alle domande: emozionata, incredula, ha detto che sarà sindaco di tutti i romani.

Redazione