Comandi

Immagine logo sito
Issue115 del 21/10/2018 Year: 2019 ID: 2 Venerdi 22 Marzo 2019, ore 08:20

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Comune di Roma , Tipo Articolo:Cronaca ,
,
a cura di Redazione

, ,



Articoli: 97 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Incendio rifiuti a Roma

Un problema ricorrente per la giunta cinquestelle

Id Article:11108 date 6 Maggio 2017

Roma, Ennesimo incendio di rifiuti nella capitale, con un'altissima colonna di fumo nero e denso che in pochi minuti ha trasformato il paesaggio della frazione Cinque Poderi di Pomezia, comune a sud di Roma, e anche l'aria della capitale.

L'incendio, divampato intorno alle 8 nello stabilimento di stoccaggio e smaltimento di rifiuti industriali “Eco X” al km.33 della via Pontina Vecchia, accompagnato da un grande boato e da una serie di esplosioni. Con il passare delle ore ben 21 comuni sono stati coinvolti dalla nuvola nera: nel pomeriggio la sindaca Raggi, in qualità di primo cittadino della Città metropolitana di Roma,ha invitato, su indicazione dell'Asl a tenere le finestre chiuse di abitazioni, uffici ed ospedali.

La Procura di Velletri ha aperto un'inchiesta per rogo colposo, ma il primo atto è stato quello di affidare all'Arpa l'incarico di monitorare l'aria, il suolo, il sottosuolo e le falde acquifere, e anche quello di verificare se nelle coperture di cemento dei capannoni non vi sia la presenza di amianto. Una delle principali ipotesi è che l'incendio possa essere divampato mentre gli operai stavano lavorando. Sono stati loro i primi a cercare di spegnere le fiamme con dei semplici estintori.

Redazione