Comandi

Immagine logo sito
Issue115 del 21/10/2018 Year: 2019 ID: 2 Mercoledi 21 Agosto 2019, ore 23:06

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Comune di Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Redazione

, ,



Articoli: 97 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Troppe spese per Spelacchio

Il Natale capitolino nel segno delle polemiche

Id Article:11115 date 9 Dicembre 2017

Roma, Natale dovrebbe essere il periodo più bello dell'anno, ma questo non avverrà a Roma: infatti, per l'albero "Spelacchio", sono stati spesi 48mila euro: il triplo dell'albero di Natale dello scorso anno.

L'allestimento dell'abete con le frasche smunte che troneggia, si fa per dire, in piazza Venezia è costato ai romani quasi 50mila euro. Anzi, per la precisione 48.677,08 euro, iva e oneri per la sicurezza inclusi.

La somma non farebbe così scalpore se il povero albero non fosse qualcosa di così triste e indecoroso: ma l'albero risulta essere veramente spelacchiato e brutto alla vista.

A questo punto molti si chiedono, che genere di spese comporti quest'albero: l'anno scorso per il «trasporto e il posizionamento di un albero di Natale di grandi dimensioni e il suo collocamento a piazza Venezia»,l'amministrazione capitolina mise sul piatto meno di un terzo rispetto al budget del 2017, cioè 14.990 euro, anche se quest'anno la ditta che si è aggiudicata l'appalto dovrà occuparsi anche dello smontaggio e dello smaltimento dell'abete.

Bisogna considerare che i soldi versati dal Comune pagheranno solo l'allestimento della pianta. Questo perché l'albero - come da tradizione - è stato donato gratuitamente da una comunità montana, in questo caso dalla Val di Fiemme- Cavalese, in provincia di Trento. Ai contribuenti romani toccherà però saldare la fattura per il trasporto, posa in opera, allestimento di un contenitore di legno e cemento armato nonché successiva rimozione e smaltimento.

Redazione