Comandi

Immagine logo sito
Issue115 del 21/10/2018 Year: 2019 ID: 2 Lunedi 19 Agosto 2019, ore 17:18

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Municipio XII , SkSoggetto:Europa , Tipo Articolo:Arte a Roma ,
,
a cura di Andrea De Giorgio
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 116 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Il rendering del progetto "Nuvola" (fonte: Archivio Fuksas)
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Tutto è pronto per "La Nuvola"

Partiranno a breve i lavori per il nuovo "centro congressi Italia", progettato da Massimiliano Fuksas

Id Article:9751 date 15 Febbraio 2006

Roma,

Il 2006 potrebbe essere l'anno della "Nuvola", l'originalissimo centro congressi progettato da Massimiliano Fuksas, il più anticonformista degli architetti italiani.Dopo anni di rinvii e problemi, sembra che finalmente tutto sia pronto: il presidente dell'Eur spa, Paolo Cuccia, ha infatti annunciato che la Centro Congressi Italia Spa e il suo azionista Dec, hanno firmato con l'Eur Spa un accordo per sciogliere consensualmente l'atto di concessione per la realizzazione del Centro Congressi.

Questa intesa sblocca finalmente una situazione che aveva impedito la messa in opera del progetto: "Entro fine mese - spiegano dall' Eur Spa - dovrebbero arrivare alcune ratifiche del Comune, poi cominceremo".

 

L'edificio è come un grande contenitore translucido alto 30 metri, al cui interno "galleggia" una nuvola di acciaio e teflon. Un progetto avveniristico e di grande impatto,oltre che estremamente funzionale: il centro infatti ospiterà numerose sale riunioni e spazi espositivi, ma anche un albergo e un auditorium da 1.800 persone. "L'idea - racconta Fuksas - mi è venuta in un momento molto particolare: ero al mare e c'erano delle nuvole che passavano, spinte da un vento rapidissimo. Osservando le nuvole, mi è tornato in mente uno dei miei vecchi sogni, quello di costruire un edificio, un'architettura che non fosse cristallizzata in alcuna forma".

 

Intanto proprio il 19 gennaio il Consiglio Comunale ha approvato la convenzione tra comune di Roma e Eur Spa che dà il via libera alle gare per la costruzione del Centro Congressi e dell'albergo, e che concede gratuitamente al Comune per alcuni giorni dell'anno le sale dei complessi.



Andrea De Giorgio