Comandi

Immagine logo sito
Issue115 del 21/10/2018 Year: 2019 ID: 2 Giovedi 27 Giugno 2019, ore 11:21

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Cultura , SkSoggetto:Mostre d'arte , Tipo Articolo:Arte a Roma ,
,
a cura di Cinzia Folcarelli

, ,



Articoli: 50 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 10 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
FotoGrafia Festival di Roma, logo della manifestazione
(Premi per la FOTO Ingrandita)

FotoGrafia

FotoGrafia Festival Internazionale di Roma, 4 Aprile - 31 Maggio

Id Article:9895 date 12 Aprile 2006

Roma,


La quinta edizione di FotoGrafia, uno dei più grandi festival europei, vede la presenza di circa 300 artisti che espongono i loro lavori in 125 mostre e la realizzazione di eventi, proiezioni ed incontri in oltre 80 luoghi istituzionali ed alternativi dell'arte.

 

Il tema dell'edizione di quest'anno è il Novecento e la necessità della fotografia stessa per creare una memoria comune nel documentare, testimoniare ed esprimere la nostra immaginazione.

 

La manifestazione, promossa da Comune di Roma, è prodotta da Zoneattive con la direzione artistica di Marco Delogu.

 

Praticamente non c'è angolo di Roma, dalle zone centrali alla periferia, che non abbia aderito all'iniziativa, prestigiosi musei, gallerie private, librerie, istituzioni varie, ...

 

Quest'anno c'è anche una importante novità, il FotoGrafia_Opening Days, che vede tre giorni di mostre, eventi, workshop, letture di portfolio, proiezioni e incontri a cui partecipano curatori, giovani operatori, critici ed artisti emergenti.

 

Palazzo Caffarelli dei Musei Capitolini ospita Tutta Roma, produzione dedicata alla città eterna commissionata a Martin Parr, che ha realizzato scatti che hanno per protagonisti i turisti e che è accompagnata dalla mostra Il secolo delle vacanze, 80 fotografie di autori come Robert Capa, Henri Cartier - Bresson, Max Pam, Win Wenders, Massimo Vitali e Olivo Barbieri.

 

La figura di Mario Dondero, giornalista e regista di documentari, viene indagata in tre esposizioni, alla Sala Santa Rita, al Teatro di Tor Bella Monaca, e alla Libreria - Galleria Il Museo del Louvre.

 

Gli scatti di Luigi Ghirri si possono ammirare allo Studio Trisorio e al Museo di Roma in Trastevere che successivamente ospiterà il reportage di Guy Tillim dedicato alla voglia di vivere della gente del povero villaggio di Petros,in Malawi, e quello di Graciela Iturbide sul Mozambico, entrambi parte di un progetto realizzato con la Comunità di Sant'Egidio.

 

All'Africa è dedicato anche il lavoro di Roger Ballen, ospitato al Palazzo Fontana di Trevi, che mette in scena un mondo sognante e allucinante, in parte costruito e in parte reale, legato alle sue esplorazioni di geologo nelle zone sperdute del Sudafrica.

 

Il Museo di Roma a Palazzo Braschi fa da cornice agli splendidi scatti artistici di Giuseppe Cavalli.

 

All'Istituto Nazionale per la Grafica, Letizia Battaglia e Franco Zecchin presentano un lavoro dedicato alla guerra di mafia, dall'omicidio di Giuseppe Impastato alle stragi di Falcone e Borsellino, mentre il tema della guerra in generale viene indagato in diversi spazi espositivi.

 

Una retrospettiva dedicata ai tre più famosi fotografi lituani, Aleksandras Macijauskas, Antanas Sutkus e Romualdas Pozerskis è allestita al Museo Andersen, accanto ad una collettiva che mette

in scena l'identità finlandese.

 

Spostandoci in periferia, lo spazio per l'arte contemporanea del centro commerciale Cinecittà Due, ospita il lavoro di Anrico Appetito, Dedicato ai Direttori della Fotografia.

 

 

Molto interessante e variegato è il programma del festival. Ce ne è veramente per tutti i gusti. L'elenco completo degli eventi e delle mostre in programma è presente sul sito www.zoneattive.com

 


Cinzia Folcarelli 



Cinzia Folcarelli