ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Martedi 20 Novembre 2018, ore 13:35

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Universita' , SkSoggetto:Roma Tre , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Lorenzo D'albergo
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 100 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Nella foto: La nuova Facoltà di Scienze Politiche di Roma tre
(Premi per la FOTO Ingrandita)

"Il fattore formazione nei rapporti bilaterali Italia - Cina"

Presenti alla tavola rotonda Cesare Romiti, presidente della fondazione Italia - Cina ed il Rettore Guido Fabiani

Id Article:9897 date 14 Aprile 2006

Roma,
Si è svolta ieri, 13 aprile, nella sala del Consiglio della Facoltà di Scienze Politiche della terza università di Roma, la tavola rotonda su "Il fattore formazione nei rapporti bilaterali Italia - Cina". Questo incontro si è tenuto in occasione dell'inaugurazione del corso di perfezionamento in "global management: Società, diritto ed istituzione della Cina contemporanea". Il corso, promosso dalla Facoltà di Scienze Politiche e dal centro studi e documentazione sulla Cina di Roma tre, ha come obiettivo primario quello di far comprendere anche ai non laureati le dimensioni del fenomeno - Cina dal punto di vista culturale, socio-politico ed economico. 

Questo corso di perfezionamento ha inoltre come scopo quello di incrementare gli scambi degli studenti tra Italia e Cina. Sono intervenuti alla tavola rotonda il presidente della fondazione Italia - Cina, Cesare Romiti ed il Rettore Guido Fabiani, entrambi concordi nel constatare il ritardo che l'Italia soffre nei confronti di altri grandi paesi, quali Germania, Francia e Spagna, per quanto riguarda i rapporti istituzionali, economici e politici con i governi cinesi. Solo grazie all'opera del Presidente Ciampi le relazioni Italia - Cina hanno iniziato ad avere una certa frequenza. Come sottolineato da Romiti,un ritardo del nostro paese nell'inserimento nel mercato economico cinese potrebbe causare all'Italia un grave danno economico. Ed è proprio in questa direzione che opera la sua fondazione, la costruzione di un solido sistema di relazioni tra Cina ed Italia

Oltre a Romiti ed al rettore Fabiani è intervenuto Luigi Moccia, preside della Facoltà di Scienze Politiche e presidente del centro studi e documentazione sulla Cina. Alberto Bradanini, coordinatore del comitato governativo Italia-Cina, Maria Ludovica Agrò, direttore dell'ufficio italiano marchi e brevetti del ministero delle attività produttive, Corrado Clini, direttore generale per la ricerca ambientale e lo sviluppo del ministero dell'ambiente e Caterina Bon Valsassina, direttore dell'istituto centrale per il restauro, sono intervenuti alla tavola rotonda in quanto il corso è stato realizzato anche grazie alla collaborazione dei ministeri e degli istituti da loro rappresentati.  

Lorenzo D'albergo