ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Martedi 20 Novembre 2018, ore 13:36

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Universita' , SkSoggetto:Roma Tre , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Lorenzo D'albergo
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 100 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Skede: 1 Premi per andare all'elenco delle skede soggetti che ho compilato
Nella foto: i protagonisti della resistenza italiana, i partigiani  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

La guerra di liberazione nella fase conclusiva in Italia e all'estero

Il convegno sulla resistenza si e' chiuso con la proiezione del documentario di Olla, un popolo per la Libert

Id Article:9918 date 25 Aprile 2006

Roma,
Si è svolto giovedì 20 aprile il convegno dal titolo “La guerra di liberazione nella fase conclusiva in Italia e all'estero” ospitato dalla Facoltà di Lettere e Filosofia e promosso, oltre che dalla stessa Facoltà, dal dipartimento di studi storici, geografici, antropologici, dall'associazione nazionale combattenti della guerra di liberazione inquadrati nei reparti regolari delle forze armate e dall'ANPI, l'associazione nazionale partigiani d'Italia.Patrocinato dal Comune di Roma, in particolare dall'undicesimo Municipio, e dalla Redazione di Fuorigioco, periodico universitario di storia dello sport, cultura e varia umanità, il convegno si è svolto in più momenti.
Dopo i saluti del rettore Guido Fagiani, del Preside di Facoltà Vito Michele Abrusci e del dottor Ernesto Nassi, consulente per la memoria dell'undicesimo Municipio e l'introduzione del professor Mario Belardinelli del dipartimento di studi storici, geografici e antropologici della terza università di Roma, il convegno è entrato nel vivo. Infatti, dopo le relazioni di esperti quali Massimo Rendina, presidente dell'ANPI Lazio, che ha illustrato la situazione della resistenza negli ultimi, tragici, mesi di guerra, e del dottor Massimo Coltrinari, direttore de “il secondo Risorgimento d'Italia”, che ha raccontato ai presenti le condizioni e le violenze subite dagli internati militari,chiusi nei lager e obbligati ai lavori forzati, durante la guerra di liberazione, è giunto il toccante momento della testimonianza di Mario Bianchi, seguita da un dibattito aperto a tutti i presenti.
Mario Bianchi, militare del Gruppo di combattimento Friuli, ha ricordato alcuni momenti della sua esperienza durante la lunga e faticosa guerra di liberazione, guerra che sarebbe terminata solo dopo la morte di 29.000 partigiani e 14.000 civili. Subito dopo il dibattito è stato proiettato il documentario di Roberto Olla, “Un popolo per la Libertà”.
Inoltre, in occasione del 25 aprile, il laboratorio di ricerca e documentazione storica audiovisiva dell'università Roma Tre del dipartimento di studi internazionali proporrà, mercoledì 26 aprile, a partire dalle 18.30, nell'aula A della Facoltà di Scienze Politiche (via Chiabrera 199), la proiezione di due film sulla guerra di Liberazione, guerra che portò la libertà dall'occupazione nazista ed alla nascita della nostra Repubblica. I due film proiettati saranno il famoso “Paisà” di Roberto Rossellini, uno dei capolavori del neorealismo italiano, e “L'Agnese va a morire” di Giuliano Montaldo.

La proiezione sarà seguita da un dibattito che coinvolgerà, oltre agli esperti presenti in aula, anche il pubblico.


Lorenzo D'albergo