ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Giovedi 15 Novembre 2018, ore 12:28

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Comune di Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Paola Ferraro
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 94 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




laura biagiotti  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

A Laura Biagiotti il premio Pietro Manca

Alla stilista italiana stato riconosciuto il suo impegno nel golf

Id Article:9933 date 8 Maggio 2006

Roma, Sabato 6 maggio è stato consegnato, a Laura Biagiotti, il premio Pietro Manca, in memoria del famoso maestro di golf. La manifestazione arrivata alla sua seconda edizione, quest'anno ha visto premiata la grande stilista italiana, da una giuria composta da Franco Chimenti, Presidente della Federazione Italiana Golf, Pietro Calabrese, Franco Carraro, Stefano Manca e Giovanni Manganelli, autore della scultura simbolo del Premio. Il premio viene conferito ad un personaggio che abbia onorato il golf e contribuito alla sua diffusione, per questo è stata scelta Laura Biagiotti, che in questi anni si è occupata molto di questo sport, promuovendo iniziative soprattutto tra i giovani, ancora poco interessati a questa attività. Inoltre la Biagiotti è presidente del Marco Simone Golf Club, nato agli inizi degli anni 90', progettato insieme al marito Gianni Cigna, scomparso nel 96'. Per la stilista romana questo è solo gli ultimi dei tanti premi ricevuti, nel corso della sua trentennale carriera. Questo avrà sicuramente un valore, essendo Laura Biagiotti la prima stilista italiana ad investire nel golf: nel 1991 ha inaugurato il Marco Simone Golf, uno tra i più bei campi italiani, situato nelle campagne romane. Le 27 buche, disegnate dall'architetto americano Jim Fazio, sono collocate su 150 ettari di terreno intorno al Castello Marco Simone,residenza della stilista. La Club House, con i suoi 7.000 metri quadrati, è la più grande d'Europa, e nel maggio del 1994 il Club ha ospitato anche l'Open d'Italia, aumentandone il prestigio. Il rapporto tra moda e sport, ha coinvolto molto stilisti, da Armani a Ferrè, a Dolce e Gabbana, che hanno disegnato le divise della nazionale italiana dei prossimi mondiali, fino ad arrivare alla Biagiotti, che si è avvalsa di molti testimonial presi dal mondo sportivo, (vedi Pierluigi Collina, Giorgio Rocca, Yuri Chechi, Massimiliano Rosolino, il pilota di F1 Jarno Trulli, Francesca Piccinini e Maurizia Cacciatori, ecc); sicuramente memorabile è stata la sfilata dell'ottobre 2000, che vide sfilare gran parte dei campioni italiani dell'Olimpiade di Sidney, avvolti in un tricolore di cashmere. Nel luglio del 2004 il Sindaco di Roma, Walter Veltroni ha conferito a Laura Biagiotti la Lupa Capitolina in una giornata di eventi speciali dedicati alla stilista e motivati dall'amore che Laura Biagiotti ha sempre intrattenuto con la sua città. Sempre nel 2004 è andato in scena a Roma un Biagiotti-Day: per la prima volta nella sua carriera Laura Biagiotti ha sfilato nella capitale, sulla Piazza del Campidoglio, attorno al simulacro di Marc'Aurelio.

Paola Ferraro