ERRORE 70
Permission denied D:\home\h555297.winp026.arubabusiness.it\romalocale.it\public\System\Contatori\ContatoreVisite.txt

Comandi

Immagine logo sito
Issue111 del 17/09/2007 Year: 2007 ID: 86 Giovedi 15 Novembre 2018, ore 12:26

, Home Page (Sommario) , Manda un email all'autore , Elenco Articoli per Cerca tra gli articoli , Tema:Comune di Roma , SkSoggetto:Comune di Roma , Tipo Articolo:Articoli Vari ,
,
a cura di Andrea De Giorgio
Per saperne di piu' su di me...

, ,



Articoli: 29 Premi per andare all'elenco degli articoli
,




Piazza Augusto Imperatore in una foto aerea in bianco e nero  
(Premi per la FOTO Ingrandita)

Il punto sul progetto di P.zza Augusto Imperatore

Terminate le preselezioni ora si fa sul serio. Al vincitore 50mila euro.

Id Article:9989 date 15 Luglio 2006

Roma, Sono ben 48 le candidature per il concorso internazionale di progettazione per piazza Augusto Imperatore, lanciato dal Comune ai primi di maggio.
Dopo la fase di pre-selezione terminata ieri, 10 sono i progetti architettonici ammessi a parteciparvi.
Il concorso, che riguarda sia la piazza che il Mausoleo di Augusto, si inserisce nel piano di recupero del “tridente” storico Ripetta-Corso-via del Babuino, come ulteriore tassello dopo la riqualificazione di Piazza del Popolo, San Lorenzo in Lucina, Piazza di Spagna, Piazza del Parlamento e dell'asse Trevi-Pantheon (tutti spazi divenuti isole pedonali).
L'obiettivo finale di questa riqualificazione è avere un “cuore pedonale” nel centro della città di Roma che possa regalare ai cittadini una città più godibile.
All'interno di questo “cuore” troverà spazio anche il tratto di Lungotevere presso l'Ara Pacis (dove il traffico scorrerà in un sottopasso) in modo da ricollegare il fiume alla piazza con nuovi affacci e scalinate verso l'argine.
Per tutti gli studi architettonici presentati, il comune ha richiesto la supervisione di un archeologo. Questo perchè il riassetto e la riqualificazione della zona è davvero molto complesso. Un misto di arti,tra moderno, barocco ed antico, comporta una visione d'insieme ed un progetto non di facile attuazione. Il patrimonio storico nell'area è poi vastissimo e molto denso.
Il 30 luglio gli studi ammessi dovranno obbligatoriamente partecipare (altra novità per un concorso del genere) ad un sopralluogo sull'area e a due seminari di approfondimento su obiettivi della progettazione, esigenze del committente, quadro economico-operativo, procedure e norme (un altro il 15 settembre).
A seguire, i concorrenti metteranno a punto i loro progetti preliminari (entro il 7 novembre 2006). Infine, la giuria comunicherà il 30 novembre il vincitore.
In palio ci sono 50 mila euro. Gli altri concorrenti che avranno presentato elaborati completi e conformi al bando riceveranno 25 mila euro a titolo di rimborso spese. Investimenti previsti da parte del Comune, 22 milioni di euro tra 2007 e 2008. Il programma dei lavori, precisa il Campidoglio, potrà richiedere modifiche e adattamenti in funzione di eventuali ritrovamenti archeologici.


Andrea De Giorgio